EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Turchia, campionato di calcio sospeso a tempo indeterminato

L'arbitro Halil Umut Meler a terra in campo dopo essere stato aggredito
L'arbitro Halil Umut Meler a terra in campo dopo essere stato aggredito Diritti d'autore AP Photo
Diritti d'autore AP Photo
Di Maria Michela D'Alessandro
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dopo il linciaggio di domenica sera dell'arbitro al termine della partita Ankaragücü-Rizespor, il campionato della massima serie calcistica è stato sospeso a tempo indeterminato

PUBBLICITÀ

Campionato sospeso fino a data da destinarsi, questa la decisione della Federazione calcistica della Turchia (Tff) dopo l'episodio avvenuto al termine della partita di calcio della Super lig turca tra Ankaragücü e Caykur Rizespor.

La partita, disputata domenica sera ad Ankara, si è conclusa con il risultato di 1-1 e due espulsioni a testa: il pareggio è arrivato al 96′, ultimo dei sette minuti di recupero decisi dall’arbitro Halil Umut Meler che poco prima aveva espulso un giocatore degli ospiti, ristabilendo la parità numerica tra le due squadre. 

Poi l'impensabile: come mostrano le immagini trasmesse in diretta televisiva, il presidente del club di Ankara, Faruk Koca, entra in campo dopo la partita e dà un pugno in faccia all'arbitro. 

La condanna della politica turca

Faruk Koca è anche tra i fondatori del Partito del Libero Commercio, della Giustizia e dello Sviluppo in Turchia (Akp), partito di maggioranza in Parlamento dal 2002, guidato dal presidente turco Recep Tayyip Erdoğan.

Condanno l’attacco all’arbitro Halil Umut Meler. Non permetteremo mai che la violenza interferisca nello sport turco
Recep Tayyip Erdoğan
Presidente Turchia

L’Akp ha avviato la procedura di sospensione dell’iscritto, che è stato anche parlamentare nel 2002 e nel 2007, mentre il ministro dell’Interno turco Ali Yerlikayaha annunciato che tre uomini sono stati arrestati, compreso il presidente dell’Ankaragücü.

In mattinata la Federazione calcistica della Turchia (Tff) ha annunciato la sospensione del campionato dopo l’episodio: le partite sono state infatti rinviate a tempo indeterminato. L’associazione degli arbitri turchi ha condannato quanto successo e ha auspicato che i responsabili del calcio e della giustizia turchi prendano tutte le misure penali necessarie.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Mondiali di calcio 2030, un'opportunità per il turismo in Marocco

Turchia: Erdogan allenta il disegno di legge contro i cani randagi, 4mila a rischio soppressione

Mitsotakis e Erdogan ad Ankara: continuano i colloqui per normalizzare i rapporti tra i Paesi