EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Contro la crisi climatica ecco l'alleanza verde tra Canada e Unione europea

Bilaterale Canada-Ue
Bilaterale Canada-Ue Diritti d'autore Paul Daly/AP
Diritti d'autore Paul Daly/AP
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Bilaterale tra Canada e Ue a Terranova. In agenda una serie di azioni per raggiungere l'obiettivo di emissioni nette zero

PUBBLICITÀ

L'Unione europea e il Canada hanno stretto un'alleanza verde in occasione di un vertice bilaterale a St John's, Terranova. 

"Questa alleanza porta la nostra cooperazione a un nuovo livello, approfondendo ed espandendo il nostro lavoro insieme. Dall'energia pulita alle tecnologie verdi, ci aiuterà a raggiungere il nostro obiettivo di emissioni nette zero" ha dichiarato la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen.

Obiettivo emissioni nette zero

Sia l'Ue che il Canada condividono l'obiettivo di diventare neutrali dal punto di vista climatico entro il 2050 e intendono intensificare le azioni per contrastare la crisi climatica in questo decennio critico, fino al 2030.

Il patto prevede una più stretta collaborazione per garantire il successo dell'Accordo di Parigi, per mantenere l'aumento della temperatura media globale al di sotto di 1,5 gradi Celsius rispetto ai livelli preindustriali.
I due partner collaboreranno anche per sostenere i Paesi in via di sviluppo e le economie emergenti nell'attuazione delle loro politiche climatiche e ambientali.

Obiettivo decarbonizzazione

Uno degli obiettivi dichiarati è quello di accelerare l'eliminazione globale dei combustibili fossili non smaltiti e porre fine alla costruzione di nuove centrali a carbone. 
La priorità è dunque quella di decarbonizzare il settore dei trasporti in tutte le modalità, con particolare attenzione al trasporto su strada, all'aviazione e alla navigazione, e di cooperare per ridurre le emissioni degli edifici.

Il sostegno all'Ucraina

Canada e Ue ribadiscono il loro sostegno all'Ucraina "per tutto il tempo necessario".

Justin Trudeau ha annunciato che il Canada donerà oltre 11.000 fucili d'assalto e oltre 9 milioni di munizioni provenienti da Colt Canada, con sede in Ontario.

In uno scenario di scontri bellici crescenti, il primo ministro canadese ha dichiarato che le tensioni sottolineano la necessità che il Canada e l'Ue, due alleati di lunga data, collaborino su questioni che vanno dalla pace e la sicurezza alla lotta contro il cambiamento climatico.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le Ong chiedono all'Ue di rivedere gli obiettivi "insufficienti" per la riduzione delle emissioni

Caldo record ed emissioni di CO2. Sos pianeta Terra, l'allarme della Nasa

G20, disaccordo sugli obiettivi climatici: impasse sul picco di emissioni e la tassa sul carbonio