EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Parigi: stelle di David su palazzi e banche. Ondata di antisemitismo in tutto il mondo

Parigi, 31 ottobre 2023.
Parigi, 31 ottobre 2023. Diritti d'autore Michel Euler/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Michel Euler/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Di Cristiano TassinariEuronews World
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'episodio delle stelle di David sui palazzi del XIV arrondissement di Parigi sta creando molta preoccupazione in Francia, anche nel mondo politico. Il ministro degli Interni Darmanin punta il dito contro siti web pro-Hamas, le forze dell'ordine sono in massima allerta

PUBBLICITÀ

Un'ondata di antisemitismo attraversa il mondo.

Circa 60 stelle di David blu sono state affisse durante la notte scorsa su case, palazzi e banche di Parigi, in particolare nel XIV arrondissement - per "segnalare" la presenza di cittadini di origine ebraica -, proprio mentre gli atti antisemiti sono aumentati in tutta la Francia da quando si è riaccesa la guerra tra Israele e Hamas. 
Dal 7 ottobre sono stati registrati più 857 atti di antisemitismo.

L'allarme è massima, per le forze dell'ordine.
L'odio scorre soprattutto sul web. 

Parigi, 31.10.2023
Parigi, 31.10.2023Michel Euler/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.

"Chiudere quei siti web"

Il ministro degli Interni francese Gérald Darmanin ha minacciato di "nominare e svergognare" i siti web che glorificano il terrorismo e incitano all'odio verso gli ebrei e Israele.

"Ciò è, ovviamente, assolutamente inaccettabile. Quindi, diamo a queste piattaforme ancora qualche ora di tempo per rispondere alle richieste della polizia di rimuovere contenuti e identificare gli autori", ha dichiarato Darmanin. 

Il ministro degli Interni francese Gérald Darmanin.
Il ministro degli Interni francese Gérald Darmanin.Bertrand Guay/AP

Stato di New York: protezione nei campus universitari

A New York, la governatrice Kathy Hochul ha annunciato misure per proteggere gli studenti nei campus universitari e nelle loro comunità, a seguito di un’ondata di crimini legati all’antisemitismo, all’odio e al pregiudizio.

“Vorrei ribadire le mie parole più forti: ogni singolo newyorkese ha il diritto di sentirsi sicuro e di essere al sicuro nella propria vita quotidiana. E non dobbiamo accettare niente di meno", ha dichiarato la governatrice Kathy Hochul, durante una trasmissione televisiva. 

La governatrice di New York, Kathy Hochul.
La governatrice di New York, Kathy Hochul.Screenshot video.

Spagna: "Mai così da anni"

In Spagna, la Federazione delle comunità ebraiche ha espresso preoccupazione per l'aumento dei messaggi che minacciano il popolo ebraico e che trovano grande risalto sui social media.

“Siamo preoccupati? Molto. Quello che è accaduto nei primi 8-9 giorni del conflitto non accadeva nel nostro Paese da anni”, commenta Isaac Benzaquén, presidente della Federazione spagnola delle comunità ebraiche.

Isaac Benzaquén, presidente delle comunità ebraiche di Spagna.
Isaac Benzaquén, presidente delle comunità ebraiche di Spagna.Screenshot video

La nuova esclation di guerra tra Israele e Hamas ha scatenato proteste in tutto il mondo e un inquietante aumento dei crimini d’odio, in particolare contro gli ebrei.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Per Gaza e contro l'antisemitismo: dalle piazze europee si chiede lo stop alla guerra

"In Israele gli ebrei hanno davvero il potere". Parola dell'artista Uri Agnon sul suo nuovo spettacolo Antisemitismo: Un (((musical)))

Olimpiadi Parigi 2024: le misure di sicurezza per la cerimonia di apertura dei Giochi