Fronte di Bakhmut, Russia al contrattacco. Kiev: "300.000 vittime russe"

616 giorni di guerra.
616 giorni di guerra. Diritti d'autore Roman Chop/AP
Di Cristiano TassinariEuronews World
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Situazione di stallo attorno a Bakhmut, teatro di una delle battaglie più sanguinose della guerra. Gli ucraini sono alle porte della città, i russi li respingono e rilanciano un'offensiva. Pur essendo una città relativamente piccola, Bakhmut è considerata strategica da entrambe le parti

PUBBLICITÀ

Cambio di strategia: la miglior difesa è l'attacco.

La Russia è passata al contrattacco sul fronte di Bakhmut.
Questo è quanto hanno rivelato fonti dell'esercito ucraino, notizie che sembrano confermate dalle immagini diffuse dall'esercito russo, in cui si vedono diversi veicoli pesanti che sparano, con l'obice semovente Giantsint-S, contro postazioni ucraine.

Bakhmut è caduta in mano russa lo scorso maggio, dopo mesi di sanguinosi combattimenti in cui i mercenari del gruppo Wagner hanno avuto un ruolo chiave.

Il funerale del soldato ucraino Oleksandr Hrianyk, morto a Mariupol nel marzo 2022. (Kiev, 28.10.2023)
Il funerale del soldato ucraino Oleksandr Hrianyk, morto a Mariupol nel marzo 2022. (Kiev, 28.10.2023)Bram Janssen/Copyright 2023 The AP. All rights reserved

Pur essendo una città relativamente piccola (70.000 abitanti prima della guerra), Bakhmut ha sempre avuto una grande importanza strategica, sia per i russi che per gli ucraini.

Dopo aver ripreso possesso di numerosi villaggi nei dintorni, le truppe ucraine stanno tuttora tentando di riconquistare Bakhmut, sono praticamente alle porte della città, ma i russi reggono l'urto. 
La situazione sul campo di battaglia è di sostanziale stallo.

Dopo 616 giorni di guerra, questo cambio di strategia da parte delle truppe russe avviene nel contesto dei loro tentativi di accerchiare Adviivka, città di 30.000 abitanti a sud-ovest di Bakhmut.
Finora i russi non hanno avuto successo, nonostante il sacrificio di migliaia di soldati.

Secondo Kiev, le vittime russe dall'inizio del conflitto superano ormai le 300.000 unità, un numero impossibile da verificare.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Escalation russa: missili su 118 località ucraine in 24 ore, colpita la raffineria di Kremenchuk

L'Ucraina colpisce una postazione antimissilistica in Crimea. "Successo strategico"

Piano di pace sull'Ucraina a Malta