EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Judo: Abu Dhabi Grand Slam, successi per Canada e Uzbekistan

Alcune delle medagliate del giorno ad Abu Dhabi, capeggiate dalla canadese BEAUCHEMIN-PINARD.
Alcune delle medagliate del giorno ad Abu Dhabi, capeggiate dalla canadese BEAUCHEMIN-PINARD. Diritti d'autore IJF
Diritti d'autore IJF
Di Euronews Digital
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Seconda giornata in terra emiratina con quattro ori assegnati, nessun exploit azzurro dopo quelli della tornata precedente

PUBBLICITÀ

Grand Slam di judo ad Abu Dhabi, seconda giornata in terra emiratina con quattro ori assegnati, nessun exploit azzurro dopo gli exploit del turno precedente in ambito femminile.

Tra gli uomini -73 kg, su tutti l’uzbeco Shakhram AHADOV, che sconfigge nell’atto conclusivo il kosovaro Akil GJAKOVA.

Per lui è il primo titolo in un Grand Slam.

Bronzo per l’atleta indipendente MAKHMADBEKOV e l’azero MAMMADALIYEV.

Consegna le medaglie il vice presidente del Consiglio Olimpico dell'Asia, Otabek UMAROV.

"Mi sento molto rilassato qui ad Abu Dhabi - afferma il vincitore - come se fossi in Uzbekistan, a casa, adoro Abu Dhabi.

L'anno scorso ho vinto il bronzo qui e ora il mio primo oro in un Grand Slam, spero che nei prossimi eventi e alle Olimpiadi vincerò l’oro e difenderò l’onore dell’Uzbekistan".

L'uzbeco Ahadov
L'uzbeco AhadovIJF

Categoria uomini -81kg: a sbaragliare la concorrenza ci pensa l’atleta indipendente David KARAPETYAN, giustiziere in finale dell’olandese Frank DE WIT.

Terza piazza per l’emiratino TATALASHVILI e l’austriaco BORCHASHVILI .

Quinto Antonio ESPOSITO, settimo Giacomo GAMBA.

A consegnare le medaglie è il presidente della Federazione Judo degli Emirati Arabi Uniti, Mohammed Bin Thaaloob ALDEREI.

L'indipendente Karapetyan
L'indipendente KarapetyanIJF

Categoria donne -63 kg: sugli scudi la canadese Catherine BEAUCHEMIN-PINARD, oro dopo il successo nella finalissima ai danni della cinese Jing TANG.

Terzo gradino del podio per l’austriaca PIOVESANA e la spagnola CABAÑA PEREZ.

"La tecnica che ho utilizzato è stata l’ura-nage - dice la vincitrice - quando è arrivata per attaccare, l'ho presa a metà strada. 

È arrivato tutto dalle mie gambe, come se potessi sollevarla e girarmi in aria.

PUBBLICITÀ

Quindi sì, è una tecnica enorme e non la faccio spesso, ma quando funziona produce un grande ippon".

Consegna le medaglie Max-Hervé GEORGE, amministratore delegato di Icona Capital.

Alcune delle medagliate del secondo turno
Alcune delle medagliate del secondo turnoIJF

Tra le donne -70 kg, su tutte l’indipendente Madina TAIMAZOVA, la quale sconfigge la svedese Ida ERIKSSON, argento.

Per lei si tratta del terzo oro in un Grand Slam.

PUBBLICITÀ

Terzo gradino del podio per l’australiana COUGHLAN e l’olandese JAGER.

Il presidente della Cedco Ungheria, Michael MICHAELY, ha consegnato le medaglie.

L'indipendente Taimazova
L'indipendente TaimazovaIJF

Ottima la figura dei padroni di casa, i quali raggranellano una medaglia di bronzo, grazie a Nugzari TATALASHVILI, per la gioia dei presenti.

Agli archivi la seconda giornata della competizione emiratina, domenica pesi massimi sul tatami per una chiusura degna di tal nome.

PUBBLICITÀ

Seguiteci su Euronews.com per la terza ed ultima giornata!

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Judo: altro oro per Ivanov, Bellandi sconfitta dalla tedesca Wagner

Judo, il Giappone domina nell'ultimo giorno dei Campionati del mondo

Judo, i pesi massimi in scena ai Campionati del mondo di Abu Dhabi