EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Gli USA bi-campioni battono il Vietnam

Mondiali femminili
Mondiali femminili Diritti d'autore la squadra USA
Diritti d'autore la squadra USA
Di euronews e ansa
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Gli Stati Uniti, bi-campioni in carica, hanno esordito nel mondiale femminile di calcio battendo nettamente il Vietnam.

PUBBLICITÀ

 Risultato finale 3-0, con una doppietta dell'attaccante Sophia Smith ed il gol di Lindsey Horan. Gli Stati Uniti, che puntano al terzo titolo iridato consecutivo, passano in testa al girone E in attesa del match tra Olanda e Portogallo, in programma domenica (9:30) a Dunedin (Nuova Zelanda).  L'honduregna Melissa Borjas, 36 anni, internazionale dal 2013, è l'arbitro designato per dirigere Italia-Argentina al Mondiale femminile di calcio (gruppo G), che si gioca  lunedì 24 nello stadio Eden Park di Auckland (Nuova Zelanda). Fischio di inizio alle 8 italiane. Assistenti l'altra honduregna Shirley Perello e la messicana Sandra Ramirez.

La squadra nipponica

Il Giappone ha dominato lo Zambia (5-0) nel loro primo incontro nel gruppo C del Mondiale femmiinle di calcio. Ma il primo gol delle giapponesi è arrivato solo al 43', realizzato dalla centrocampista Hinata Miyazawa. Il centravanti Mina Tanaka ha raddoppiato al 10' della ripresa e sette minuti dopo Miyazawa ha firmato la sua doppietta. Al 26', ben lanciata in profondità, Jun Endo ha segnato il 4-0 saltando  il portiere Catherine Musonda. Quest'ultima è stata poi espulsa nel recupero, quando ha causato un rigore, trasformato da Riko Ueki. Iridato nel 2011, il Giappone passa in testa al gruppo, davanti alla Spagna che ha battuto il Costa Rica (3-0).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sparatoria ad Auckland alla vigilia dei Mondiali di calcio femminile

Putin: "Mosca valuta revisioni della dottrina nucleare"

Putin incontra To Lam: "Rafforziamo le relazioni tra Russia e Vietnam"