EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Georgia, preoccupazione per lo stato di salute di Saakasvili

L'ex presidente georgiano Mikheil Saakasvili
L'ex presidente georgiano Mikheil Saakasvili Diritti d'autore -/AFP
Diritti d'autore -/AFP
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'ex presidente della Georgia è apparso in condizioni precarie ad un'udienza, collegato in videoconferenza

PUBBLICITÀ

Le immagini di un Mikheil Saakasvili emaciato durante un'udienza in tribunale in videoconferenza hanno fatto scattare l'allarme sulle sue condizioni di salute e hanno provocato l'espulsione (entro 48 ore) dell'ambasciatore georgiano dall'Ucraina.

Gli avvocati di Saakasvili chiedono che venga curato in ospedali occidentali

Saakasvili, che è stato presidente della Georgia dal 2004 al 2013, è in sciopero della fame da quasi due anni. Ha acquisito la cittadinanza ucraina mentre vi aveva soggiornato in esilio alla fine del suo secondo mandato. In Georgia è stato processato in contumacia per abuso di potere e condannato a 6 anni di carcere.

Nel 2021 è stato arrestato dopo essere tornato nel proprio Paese per sostenere l'opposizione in vista delle elezioni comunali. I suoi avvocati e l'Ucraina chiedono che venga curato in ospedali occidentali da medici occidentali.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sale il numero delle vittime in Georgia

Georgia, sostenitori dell'opposizione chiedono le riforme e il rilascio dei prigionieri politici

Georgia: revocata la controversa legge sugli "agenti stranieri"