EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Colorado Springs, 5 ergastoli al responsabile della strage nel locale gay

Colorado Springs
Colorado Springs Diritti d'autore AP Photo/David Zalubowski
Diritti d'autore AP Photo/David Zalubowski
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Anderson Lee Aldrich è stato condannato all'ergastolo per la sparatoria di massa al Club Q di Colorado Springs. Nel locale gay persero la vita cinque persone

PUBBLICITÀ

Anderson Lee Aldrich, l'uomo che il 19 novembre 2022 ha sparato sugli avventori di un locale gay di Colorado Springs, negli Stati Uniti, si è dichiarato colpevole. Un patteggiamento che risparmierà a sopravvissuti e famiglie delle vittime un processo lungo e doloroso.

Aldrich era entrato al Club Q armato di un fucile semiautomatico di tipo AR-15 sparando sui presenti in modo indiscriminato. E prima di essere fermato dalle forze dell'ordine, il ventiduenne aveva ucciso cinque persone, ferendone altre 25.

Il responsabile della strage di matrice omofoba dovrà scontare cinque ergastoli consegutivi, più 48 anni per ogni tentato omicidio, per una penatotale di altri 2.208 anni.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Colorado Springs: il giorno del cordoglio dopo la sparatoria al club gay

Stati Uniti, spari in una clinica di Colorado Springs: tre morti, catturato il killer

Colorado springs, sparatoria in una clinica per aborti: almeno 3 morti e diversi feriti