EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Doha, prima giornata dei Mondiali di judo: bronzo-bis per Susy Scutto

La conquista del bronzo di Susy Scutto. (Doha, 7.5.2023)
La conquista del bronzo di Susy Scutto. (Doha, 7.5.2023) Diritti d'autore IJF - Emanuele Di Feliciantonio
Diritti d'autore IJF - Emanuele Di Feliciantonio
Di Cristiano TassinariEuronews Sport
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nella prima giornata dei Mondiali di judo a Doha, spiccano l'oro dello spagnolo Garrigos e della giapponese Tsunoda nelle categorie "leggere": brilla la 21enne napoletana Assunta "Susy" Scutto, bronzo nei -48 kg donne. I Mondiali continueranno fino al 13 maggio: 657 atleti e 99 Paesi

PUBBLICITÀ

DOHA (QATAR) - Subito l'Italia sugli scudi, nella prima giornata dei Campionati del Mondo 2023 di judo, organizzati dall'International Judo Federation (IJF) e appena iniziati a Doha (Qatar), all'interno della "Ali bin Hamad Al-Attiyah Arena", conosciuta anche come ABHA Arena. 

-48 kg donne: bronzo per Susy Scutto, oro per Natsumi Tsunoda

Prima medaglia (di bronzo) per gli azzurri: l'ha conquistata Assunta Scutto, per gli amici "Susy".
La judoka napoletana, 21 anni, ha ottenuto il 3° posto nella categoria -48 kg donne, bissando il bronzo conquistato ai Mondiali dell'anno scorso a Tashkent. 

Per la campionessa del mondo Juniores 2021, cresciuta nello Star Judo Club di Maddaloni e ora in forza alle Fiamme Gialle, si è trattato di una marcia quasi trionfale. 

Il suo cammino è iniziato nella pool eliminatoria, battendo la spagnola Mireia Lapuerta Comas, poi al turno successivo la slovena Marusa Stangar. 
Nei quarti di finale, però, Susy Scutto trova davanti a sè la campionessa in carica Natsumi Tsunoda e viene battuta dalla giapponese.

Nel ripescaggio, batte però la brasiliana Amanda Lima e conquista il diritto a disputare la finale per il 3° posto: è qui che Susy compie il suo capolavoro, sconfiggendo la vice-campionessa del mondo uscente, la kazaka Abiba Abuzhakyonova - con un contrattacco di Uchi Mata valutato waza-ari - e conquistando la meritatissima medaglia di bronzo!

Con questo eccellente risultato, Susy Scutto sale al numero 4 del ranking mondiale della categoria.

IJF - Emanuele Di Feliciantonio
La grinta di Susy Scutto nella finale per il bronzo. (Doha, 7.5.2023)IJF - Emanuele Di Feliciantonio

La medaglia d'oro dei -48 kg va all'unica atleta capace di sconfiggere Susy Scutto: proprio la giapponese Natsumi Tsunoda (30 anni), che si conferma campionessa del mondo della categoria per la terza volta consecutiva. 
In finale, ha sconfitto con uno spettacolare Tomoe-nage e un ippon la francese Shirine Boukli

“Il Tomoe-nage è la mia tecnica preferita, sono molto abile. Tutti lo sanno, quindi ormai devo trovare delle contromosse...".
Natsudi Tsunoda
30 anni, judoka giapponese, campionessa del mondo 2023

Il podio, con l'altra medaglia di bronzo, è completato dall'altra giapponese Wokana Koga

UF - Euronews
Natsudi Tsunoda durante l'intervista dopo la premiazione. (Doha, 7.5.2023)UF - Euronews

Le medaglie sono state assegnate da Marius Vizer, presidente della International Judo Federation.

Buona prova di Francesca Milani

È stata proprio la giovane giapponese Wokana Koga a sbarrare la strada, al terzo turno, a Francesca Milani
Nei precedenti turni eliminatori, la 29enne judoka romana - bronzo ai Giochi del Mediterraneo 2018 di Tarragona, oro nel Grand Slam di Antalya 2021 e presente alle Olimpiadi di Tokyo - aveva sconfitto la gabonese Virgina Aymard e la belga Ellen Salens. 

Hussein Sayed /
The world champion is...Natsumi Tsunoda!Hussein Sayed /

-60 kg uomini: oro allo spagnolo Francisco Garrigos

Non è stata fortunata l'avventura mondiale nei -60 kg per l'azzurro Angelo Pantano.
Al primo turno eliminatorio, il 25enne judoka messinese ha dovuto subito affrontare Francisco Garrigos: e lo spagnolo sarà, alla fine, il vincitore della medaglia d'oro nella categoria. 

In finale, Garrigos ha superato la resistenza del solido uzbeko Dilshodbek Baratov, battuto al Golden Score per waza-ari
Per il 28enne spagnolo - due volte campione europeo- è il primo titolo mondiale della carriera. 
La vera impresa l'ha compiuta in semifinale, battendo il campione del mondo uscente, il giapponese Naohisa Takato.

"La vera battaglia è stata in semifinale, con Takato.
Poi, mi restava solo la finale e non so a quante finali del Campionato del Mondo parteciperò ancora, quindi ho dovuto dare il 100% per portare a casa l'oro".
Francisco Garrigos
28 anni, judoka spagnolo, campione del mondo 2023
IJF - Euronews
Il neo campione del mondo Francisco Garrigos. (Doha, 7.5.2023)IJF - Euronews

Medaglie di bronzo per il georgiano Giorgi Sardalashvili e per il sud-coreano Harim Lee

Il vice-presidente del Consiglio Olimpico dell'Asia, Otabek Umarov, ha consegnato le medaglie.

Hussein Sayed /
Francisco Garrigos conquista così l'oro!Hussein Sayed /

Il ritorno di russi e bielorussi

Prima apparizione per gli atleti russi, dopo l'esclusione dai tornei del World Tour e del Grand Slam. 
Ma non potendo gareggiare sotto la bandiera del loro paese (la Russia, ma nemmeno la Bielorussia), disputano questi Campionati del Mondo a titolo individuale. Vengono, infatti, definiti ufficialmente "Individual Neutral Athletes". 

La prima a scendere sul tatami è stata la russa Sabina Giliazova, 28 anni, già medaglia di bronzo agli Europei di Lisbona 2021: qui a Doha, oggi, è stata eliminata al primo turno dalla francese Blandine Pont. 

Sono 17, in totale, gli atleti russi e bielorussi iscritti a questi Campionati del Mondo di judo: tutti gareggeranno come "atleti individuali neutrali". 
A causa di questa "apertura" da parte della Federazione Internazionale di Judo, il Comitato Olimpico ucraino ha deciso di non partecipare ai Mondiali di Doha 2023. 

PUBBLICITÀ
Hussein Sayed /
Il ritorno degli atleti russi: la prima è stata Sabina Giliazova, qui contro Blandine Pont.Hussein Sayed /

Medagliere: Giappone subito in testa

In virtù dei risultati delle prime due categorie, il Giappone balza subito al comando del medagliere, con un oro e un bronzo. Segue la Spagna con un oro, Francia e Uzbekistan con un argento, Italia, Georgia e Corea del Sud con un bronzo. 

Con i titoli iridati da assegnare in 14 categorie (sette maschili e sette femminili: due già assegnati oggi), i Campionati del Mondo di Doha sono in cartellone fino a sabato 13 maggio, alla presenza di 967 atleti, in rappresentanza di 99 Paesi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Doha, Day-4 dei Mondiali di judo: la leggenda di mamma Clarisse Agbégnénou

Judo, Antalya Grand Slam: giornata d'oro per Manuel Lombardo

Non solo calcio: il Qatar cerca la gloria anche nella pallacanestro