EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Judo, Antalya Grand Slam: giornata d'oro per Manuel Lombardo

Manuel Lombardo campione!
Manuel Lombardo campione! Diritti d'autore IJF - Euronews
Diritti d'autore IJF - Euronews
Di Cristiano TassinariEuronews Sport
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Con questo successo, Manuel Lombardo ottiene la quinta vittoria nel circuito mondiale e affianca Odette Giuffrida nella graduatoria di judoka azzurro più vincente di sempre

PUBBLICITÀ

ANTALYA (TURCHIA) - Una medaglia d'oro italiana nella seconda giornata dell'Antalya Grand Slam di judo, in Turchia, sesto evento stagionale dell'IJF (International Judo Federation) World Tour e ultimo appuntamento prima dei Mondiali di Doha (7-14 maggio).

Tutto esaurito all'Antalya Spor Salonu, con centinaia di bandiere turche pronte a sventolare. 

-73 kg uomini: trionfo di Manuel Lombardo

Nella categoria -73 kg uomini, trionfo per l'azzurro Manuel Lombardo, che in finale ha sconfitto - per squalifica (per aver appoggiato la mano sul tatami) - il mongolo Tsogtbaatar Tsend-Ochir, campione del mondo e bronzo olimpico in carica. 

Nei precedenti turni, il 24enne judoka torinese aveva ottenuto cinque vittorie consecutive per punteggio tecnico (quattro ippon e un waza-ari) contro il kuwaitiano Almutairi, l'austriaco Gassner (incontro finito al Golden Score, dopo soli 14 secondi supplementari), lo statunitense Yonezuka, lo spagnolo Cases-Roca e, in semifinale, l'azero Heydarov, numero 2 al mondo. 

Con questo successo, Manuel Lombardo - campione europeo 2021 - ottiene la quinta vittoria nel circuito mondiale e affianca Odette Giuffrida come judoka azzurro più vincente di sempre. 

Medaglia di bronzo per l'azero Hidayat Heydarov (sconfitto in semifinale da Lombardo) e per l'ucraino Vladyslav Kazimirov. 

Medaglie consegnate da Mohammed Meridja, Direttore IJF dell'Educazione e del Coaching.

Eliminato l'altro azzurro Giovanni Esposito, sconfitto per somma di sanzioni durante il match con l'azero Osmanov.

-81 kg uomini: il ritorno di Matthias Casse

Il judoka belga Matthias Casse si è imposto nella categoria -81 kg, battendo in finale l'azero Saeid Mollaei. Una sfida tra due ex campioni del mondo.  

IJF - Euronews
Matthias Casse durante l'intervista.IJF - Euronews
“Ho imparato molto dalla mia sconfitta a Parigi. È stata una lezione che porterò sicuramente con me anche ai Campionati del Mondo. Allora posso dire che è stato bello perdere per tornare piu forte oggi...".
Matthias Casse
26 anni, judoka belga

Bronzi per i due semifinalisti: il canadese François Gauthier Drapeau e il francese Alpha Oumar Dialo. 

Il direttore generale dell'IJF, Vlad Marinescu, ha consegnato le medaglie.

Fuori al secondo turno l'azzurro Antonio Esposito, che dopo aver battuto l'ucraino Manukian, è stato sconfitto dall'azero Tckaev al Golden Score. 
Niente da fare per Tiziano Falcone, battuto dallo sloveno Mecilosek. 

-63 kg donne: secondo oro brasiliano (con l'eterna Ketley Quadros)

Dopo la campionessa del mondo Rafaela Lima, venerdì, stavolta la medaglia d'oro per il Brasile l'ha conquistata Ketleyn Quadros, che nella finale ha avuto la meglio sull'israeliana Inbal Shemesh. 

IJF - Euronews
Un bel primo piano di Ketleyn Quadros.IJF - Euronews

Ketleyn Quadros, che compirà 36 anni ad ottobre, è una veterana del circuito: nel 2008 ha conquistato il bronzo olimpico ai Giochi di Pechino! 

Bronzi per la canadese Catherine Beauchemin-Pinard e per l'australiana Katharina Haecker.

Moshe Ponte, presidente della Judo Association di Israele, ha consegnato le medaglie. 

-70 kg donne: finalmente il Giappone!

Bisogna attendere la seconda giornata dell'Antalya Grand Slam per trovare il primo oro giapponese, conquistato da Saki Niizoe nella categoria -70 kg donne. 

Argento per la croata Barbara Matić - campionessa del mondo in carica, battuta in finale grazie ad un makikomi di Saki Niizoe - e bronzi per l'israeliana Maya Goshen e per la spagnola Ai Tsunoda Roustant.

PUBBLICITÀ

Medaglie assegnate da Vladimir Barta, Capo Direttore Sportivo IJF.

“Barbara Matić è un'avversaria fortissima, ed è stata una battaglia difficile. Sono stata davvero felice di combattere contro di lei".
Saki Niizoe
26 anni, judoka giapponese
IJF - Euronews
Saki Niizoe durante l'intervista.IJF - Euronews

Medagliere: Francia irraggiungibile

Francia in testa al medagliere grazie ai quattro ori della prima giornata (oggi si è accontentata di un bronzo), secondo posto per il Brasile, con due medaglie d'oro. Seguono Belgio, Italia e Giappone con un oro. 

Pesi massimi

Domenica 2 aprile, ultima giornata dell'Antalya Grand Slam: verranno assegnati cinque titoli dei "pesi massimi".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Doha, Day-3 dei Mondiali di judo: Manuel Lombardo conquista l'argento. Terza medaglia azzurra

Doha, Day-2 dei Mondiali di judo: bronzo iridato per Odette Giuffrida

Judo, Tbilisi Grand Slam: altro bronzo azzurro, stavolta tocca a Martina Esposito