EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Alabama: caccia al killer della festa di compleanno. Biden al Congresso: "Basta armi"

La scena del crimine a Dadeville, Alabama. (16.4.2023)
La scena del crimine a Dadeville, Alabama. (16.4.2023) Diritti d'autore Jeff Amy/AP
Diritti d'autore Jeff Amy/AP
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ennesima sparatoria in un angolo degli Stati Uniti: stavolta, in un locale durante il compleanno di una ragazza di 16 anni. Quattro vittime, tra cui il fratello, un liceale che veniva considerato una promessa del football americano. Ferita anche la madre. Nuove richieste di Biden a Congresso Usa

PUBBLICITÀ

Caccia al killer, in Alabama e in tutti gli Stati Uniti.

Le forze dell'ordine dell'Alabama, in particolare, stanno cercando testimoni, pregandoli di farsi avanti, che abbiamo informazioni sulla sparatoria avvenuta sabato sera nel locale "Mahogany Masterpiece" a Dadeville, durante la festa di compleanno di una adolescente, che provocato la morte di 4 persone e il ferimento di altre 18.

Sulle motivazioni della sparatoria, la polizia mantiene uno stretto riserbo. Anche sulla notizia, trapelata e mai confermato, che un sospetto fosse già stato fermato.

Il compleanno era di una ragazza di 16 anni, Alexis Dowell, e tra le vittime - tutti giovanissimi - c'è anche il fratello maggiore, Philstaviois "Phil" Dowell, un liceale considerato una promessa del football americano. Anche la madre è rimasta ferita.

Dadeville è un paesino di 3.200 abitanti, a circa 90 km da Montgomery, città dellìAlabama. 

Ma questa è almeno la seconda volta negli ultimi anni che più persone sono state ferite con colpi di arma da fuoco nella "non tranquilla" Dadeville. Nel luglio 2016, cinque persone sono state ferite durante una sparatoria in una sala della Legione americana, e un uomo è stato successivamente accusato di cinque capi di imputazione per tentato omicidio.

Nei primi tre mesi del 2023, negli Stati Uniti si sono già verificati 162 attacchi con arma da fuoco e sparatorie. 

Biden contro le armi

Dopo l'ennessima sparatoria in un angolo degli Stati Uniti, il presidente Joe Biden ha invitato il Congresso a "richiedere il controllo dei precedenti per tutte le vendite di armi, a eliminare l'immunità dalla responsabilità dei produttori di armi e a vietare armi d'assalto e caricatori ad alta capacità".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti, una persona su cinque conosce qualcuno ucciso da armi da fuoco

Joe Biden a Selma per l'anniversario del "Bloody Sunday" statunitense

Stati Uniti: tornado devastano l'Alabama, morti