Judo, Tbilisi Grand Slam: tre ori alla Georgia, argento per Alice Bellandi

Tbilisi Grand Slam 2023, -78 kg, LANIR Inbar, KURCHENKO Yuliia, WAGNER Anna-Maria, BELLANDI Alice
Tbilisi Grand Slam 2023, -78 kg, LANIR Inbar, KURCHENKO Yuliia, WAGNER Anna-Maria, BELLANDI Alice   -  Diritti d'autore  (c) Kulumbegashvili Tamara
Di Redazione sportiva

Terza ed ultima giornata in terra georgiana contrassegnata dall’assegnazione degli ultimi cinque ori, uno dei quali sfugge per poco alla nostra judoka e ben tre finiscono sul petto dei padroni di casa

Grand Slam di judo a Tbilisi, terza ed ultima giornata in terra georgiana contrassegnata dall’assegnazione degli ultimi cinque ori.

Uno di questi sfugge per poco alla nostra judoka Alice BELLANDI (che porta a casa un argento dopo i tre bronzi conquistati dai colleghi nei due giorni precedenti, ben tre finiscono invece sul petto dei judoka di casa.

- Copyright Gabriela Sabau
Semi-final in Tbilisi, with Alice Bellandi- Copyright Gabriela Sabau

Tra gli uomini -90 kg, venne infatti l'ora del primo successo georgiano: su tutti, infatti, per la gioia dei tifosi assiepati nell’arena c’è BEKAURI, che sconfigge nel derby conclusivo il connazionale MAISURADZE.

Bronzo per il nipponico TAJIMA ed il cubano SILVA MORALES.

Consegna le medaglie Ioseb BAGHATURIA, vice ministro della Cultura, Sport e Gioventù georgiano.

"Grazie - dice il vincitore - prima di tutto, penso di poter dire che oggi la Georgia ha confermato di essere la migliore squadra di judo al mondo.

Tre inni georgiani in questa fantastica sede con un fantastico pubblico, congratulazioni ai miei due amici, sono felice per le 3 medaglie d'oro".

Categoria uomini -100 kg: qui vince un altro idolo di casa, SULAMANIDZE, giustiziere in finale del mongolo BATKHUYAG.

Terza piazza per il brasiliano BUZACARINI ed il naturalizzato canaderse ELNAHAS.

A consegnare le medaglie è il direttore degli arbitri IJF, Armen BAGDASAROV.

Categoria donne -78 kg: sugli scudi la tedesca WAGNER, oro dopo il successo nella finalissima ai danni dell’ottima azzurra Alice BELLANDI, con tecnica o uchi gari al golden score.

Terzo gradino del podio per l’israeliana LANIR e l’ucraina KURCHENKO.

Consegna le medaglie il membro della Commissione sportiva IJF, Imre CSOSZ.

"Ah, è stato così bello - afferma la vincitrice - ho urlato perché in quel momento sapevo che quello era il mio waza-ari, al golden score, era la mia vittoria, la mia medaglia dopo un anno".

Tra le donne +78 kg, su tutte l’israeliana HERSHKO, la quale sconfigge la cinese Xin SU, argento.

Terzo gradino del podio per l’olandese STEVENSON e la cinese Shiyan XU.

A consegnare le medaglie è il membro della Commissione sportiva IJF, Faissal RAGUIB.

Gabriela Sabau
IJF -Gabriela Sabau

Ultima medaglia assegnata in ordine di tempo è quella relativa alla categoria uomini +100 kg: qui su tutti c’è il terzo trionfo per i padroni di casa con ZAALISHVILI, che sconfigge nell’atto conclusivo il turco ERTUG.

Bronzo per il cubano GRANDA ed l’uzbeko BAKHTIYOROV.

Consegna le medaglie il vice presidente della Georgian Judo Federation, David Kevkhishvili.

Ebbene, a conclusione della kermesse in terra georgiana si può dire che i locali si siano distinti nei vari ambiti di riferimento per prestazioni, organizzazione e calore.

Prossimo appuntamento col judo è il prossimo fine settimana, ad Antalya.

Notizie correlate