EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Judo: Tbilisi Grand Slam, bronzo per Veronica Toniolo e Matteo Piras

Podium of the -57 kg during the first day of the Grand Slam in Tbilisi, Friday 24 March 2023.
Podium of the -57 kg during the first day of the Grand Slam in Tbilisi, Friday 24 March 2023. Diritti d'autore IJF/Tamara Kulumbegashvili
Diritti d'autore IJF/Tamara Kulumbegashvili
Di Redazione sportiva
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Prima giornata in terra georgiana contrassegnata dai primi cinque ori, due dei quali finiti in casa della Serbia: terzo gradino del podio per i due judoka azzurri

PUBBLICITÀ

Grand Slam di judo a Tbilisi, prima giornata in terra georgiana contrassegnata dall'assegnazione dei primi cinque ori, due dei quali finiti in casa della Serbia.

Terzo gradino del podio per due judoka azzurri, grande la cornice di pubblico nell'arena.

Tra gli uomini -60 kg, su tutti l’azero BAYRAMOV, che sconfigge nell’atto conclusivo per waza-ari l’idolo di casa SARDALASHVILI.

Bronzo per il kazako SHAMSHADIN e l’ucraino LESIUK.

Consegna le medaglie Shengeli Pitskhelauri, vice capo della Sicurezza statale in Georgia.

Categoria uomini -66 kg: a sbaragliare la concorrenza ci pensa il kirghizo AIBEK UULU, giustiziere in finale del mongolo YONDONPERENLEI.

Primo oro in un Grand Slam per il giovane vincitore: terza piazza per l’ucraino IADOV e l’italiano Matteo PIRAS.

A consegnare le medaglie è il direttore IJF Education & Coaching, Mohammed Meridja.

"Io e il mio team siamo davvero felici e oggi festeggeremo - afferma il vincitore - ma da domani tornerò ad allenarmi e la prossima settimana tornerò a gareggiare sul tatami.

Vorrei anche esprimere la mia gratitudine ai miei genitori, mi sostengono sempre e mi guardano a casa in tv”.

Tra le donne -52 kg, su tutte l’uzbeca KELDIYOROVA, la quale sconfigge l’esperta kosovara KRASNIQI, argento.

Terzo gradino del podio per l’azera MAMMADALIYEVA e la tedesca BALLHAUS.

A consegnare le medaglie è Michael Tamura, direttore sportivo IJF.

"Questo è il risultato del lavoro tecnico e tattico che ho fatto con i miei allenatori - dice la vincitrice - ho sconfitto la campionessa olimpica, questo è un grande passo avanti per me e un altro passo verso i miei sogni".

Categoria donne -48 kg: sugli scudi la serba NIKOLIC, oro dopo il successo nel derby in finale ai danni della connazionale STOJADINOV.

Terzo gradino del podio per la mongola GANBAATAR e la kazaka ABUZHAKYNOVA, quinta l’azzurra Francesca MILANI.

Consegna le medaglie il direttore sportivo capo IJF, Vladimir Barta.

A chiudere gli incontri di giornata, la categoria donne -57 kg: qui s’impone la serba PERISIC, oro dopo il successo in finale ai danni della kosovara GJAKOVA.

PUBBLICITÀ

Terza piazza per la canadese KLIMKAIT e l’azzurra Veronica TONIOLO.

Consegna le medaglie il direttore degli arbitri IJF, Florin Daniel Lascau.

Gli atleti georgiani hanno il proprio marchio di judo, e anche se la medaglia d'argento olimpica Margvelashvili non è arrivata in finale, ha comunque concesso al pubblico ippon esplosivi.  

Giornata spettacolare, insomma: come inizio proprio non c’è male, ma c’è da scommettere che la ‘3 giorni’ georgiana riserverà ancora molte altre sorprese.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Judo, Antalya Grand Slam: "Rivoluzione francese" (4 ori su 5: con Mkheidze, Gobert, Pont e Buchard)

Judo, Tbilisi Grand Slam: tre ori alla Georgia, argento per Alice Bellandi

Grand Slam di Tbilisi, tra i pesi massimi dominano le leggende