EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

La Finlandia più vicina alla Nato, per la Svezia tempi ancora non definiti

Il presidente finlandese firma i protocolli di adesione alla Nato
Il presidente finlandese firma i protocolli di adesione alla Nato Diritti d'autore Markku Ulander/Lehtikuva
Diritti d'autore Markku Ulander/Lehtikuva
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Finlandia, il presidente Niinistö ha firmato i provvedimenti sull'adesione del Paese alla Nato. Per la Svezia ancora ritardi

PUBBLICITÀ

Il Presidente della Finlandia Sauli Niinistö ha firmato i provvedimenti sull'adesione del Paese alla Nato

È l'ultimo adempimento dopo l'approvazione a larga maggioranza dei protocolli da parte del Parlamento finlandese. Una decisione storica che ha messo fine a decenni di neutralità militare e che mira a rafforzare la sicurezza del Paese che confina con la Russia.

Il processo di adesione della Finlandia all'Alleanza atlantica sarà completato dopo l'attesa ratifica di Ungheria e Turchia, gli unici due membri della Nato a non aver ancora dato il via libera definitivo.
Per Ankara non c'è più il veto, ma neppure è stata definita una data per la ratifica.
Il Parlamento ungherese l'ha annunciata per il prossimo 27 marzo.

Più complicato il processo di adesione per la Svezia, che ha deliberato l'ingresso nella Nato questo mercoledì.

A questo proposito, il Primo Ministro svedese ha annunciato di voler chiedere spiegazioni a Budapest sulle ragioni del ritardo nella ratifica.

Il processo di ampliamento della Nato è possibile sulla base dell’art. 10 del Trattato istitutivo, secondo il quale la decisione di invitare un Paese ad aderire all’Alleanza è assunta dal Consiglio sulla base del consenso unanime degli alleati.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Israele, la revisione del sistema giudiziario divide il paese

La Nato intercetta un aereo militare russo vicino al confine aereo estone

La Turchia blocca la Nato, la Germania l'Ue