Roma dà la cittadinanza a 5 ragazzi figli di immigrati

Gualtieri, 'è una bellissima giornata, arricchiscono tutti noi'
Gualtieri, 'è una bellissima giornata, arricchiscono tutti noi'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 17 MAR - Sono tutti nati a Roma, tra il 2004 e il 2005, ma da genitori stranieri. Ora sono cittadini italiani a tutti gli effetti ed è stato il sindaco della Capitale Roberto Gualtieri a consegnare loro simbolicamente una copia della Costituzione e dello Statuto di Roma Capitale nel corso di una cerimonia nella Sala Rossa del Campidoglio. I cinque diciottenni neo-cittadini sono Marim Arafa, di origine egiziana; Leonardo Paval, rumeno; Valeria Gomez Quito, peruviana; Kristi Mae Macalintal Negranza, filippina e Lelis Abbey Berns, ghanese. "E' una bellissima giornata - ha detto Gualtieri - che per loro comporta l'ingresso a pieno titolo nei diritti e nei doveri della nostra Costituzione. Sono molto contenti ed emozionati nel sentirsi italiani ma sono anche al tempo stesso orgogliosi della storia dei loro genitori - ha proseguito - Questo arricchisce tutti, anche noi e ci rende più coerenti coi nostri principi come l'articolo 3 della Costituzione. Noi questi principi li vogliamo rendere effettivi e lo facciamo oggi che è il 17 marzo, la Giornata della Bandiera e dell'unità nazionale che abbiamo appena celebrato all'Altare della Patria col presidente Mattarella". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sudan, un anno di guerra: donatori a Parigi, Germania promette milioni di aiuti

Le notizie del giorno | 15 aprile - Serale

Portogallo, i giovani votano destra: il peso del partito Chega! verso le elezioni europee