Naufragio, partito corteo, almeno 5.000 i partecipanti

C'è Mimmo Lucano. Signora inveisce e parte coro Bella ciao
C'è Mimmo Lucano. Signora inveisce e parte coro Bella ciao
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CUTRO, 11 MAR - E' partito il corteo "Fermare la strage subito" promosso da Rete Asilo ed al quale hanno aderito decine di associazioni, partiti, sindacati e movimenti, per protestare contro le morti di migranti in mare dopo il naufragio del barcone nelle acque antistanti Steccato di Cutro e nel quale ci sono state 74 vittime accertate tra le quali molti bambini. Dietro la croce realizzata con i legni della barca che si è infranta su una secca, ci sono almeno 5.000 persone provenienti da tutto il centro sud ed anche da regioni del nord. All'avvio del corteo c'è stato anche un battibecco con una signora che da un balcone inveiva contro i manifestanti, alcuni dei quali le hanno risposto cantando Bella ciao. Tra i partecipanti anche l'ex sindaco di Riace Domenico "Mimmo" Lucano. Il corteo, partito dall'ingresso della frazione Steccato di Cutro finirà sul lungomare. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Israele al Consiglio di Sicurezza dell'Onu: "Condannate l'attacco dell'Iran"

Come viene visto l'attacco a Israele in Iran?

Vendetta, geopolitica e ideologia: perché l'Iran ha attaccato Israele