EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Bakhmut: 7 mesi di assedio ed è ancora battaglia all'ultimo uomo

Carrista ucraino a Bakhmut
Carrista ucraino a Bakhmut Diritti d'autore Evgeniy Maloletka/Copyright 2020 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Evgeniy Maloletka/Copyright 2020 The AP. All rights reserved
Di euronews e ansa
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Sia Mosca che Kiev sanno che la conquista di Bakhmut è il pezzo forte dell'attuale fase della guerra. Gli ucraini sono determinati a resistere e il comandante del gruppo Wagner dice che la città cadrà prima o poi in mani russe

PUBBLICITÀ

Mosca e Kiev si contendono i ruderi di Bakhmut,  la conquista più ambita in una fase della guerra che potrebbe dare una svolta definitiva al conflitto inizato più di un anno fa . La determinazione di Kiev nel  mantenere il punto è ormai palese, mentre Mosca ha sacrificato moltissimi uomini per tentare di espugnare la città.

Il comunicato della presidenza ucraina

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha presieduto lunedì una riunione con i vertici del suo esercito in cui è stata discussa in dettaglio la situazione sul campo, il capo delle forze armate Valery Zaluzhny e il comandante del gruppo di truppe operativo-strategico Khortytsia, Oleksandr Syrsky, si sono espressi a favore del proseguimento della difesa di Bakhmut. Lo afferma la presidenza ucraina in un comunicato pubblicato sul suo sito web. Una decisione comunque sofferta.  Secondo informazioni che erano trapelate  da diverse fonti  Zaluzhny qualche settimana aveva raccomandato di considerare piuttosto l'opzione di lasciare Bakhmut per ragioni tattiche. Opinione che non era condivisa agli altri alti gradi dello stato maggiore di Kiev e in effetti ha prevalso la scelta contraria. Si tiene la posizione, costi quel che costi.

L'azione russa

Intensi bombardamenti russi hanno preso di mira la città nella regione di Donetsk e i villaggi limitrofi, Mosca ha lanciato un assalto su tre fronti per cercare di spezzare la resistenza a Bakhmut. Per il comandante del gruppo Wagner, Yevgeniy Prigozhing, la città cadrà prima o poi  in mano russe.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina: la lotta dei civili per la sopravvivenza nella Bakhmut assediata

Ucraina, a Bakhmut si combatte nelle strade

Zelensky: "Attacco russo a Zaporizhzhia un atto di terrore" , I russi accerchiano Bakhmut