EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Attaccato un edificio residenziale in Ucraina. Almeno due i morti

I danni provocati dall'attacco russo all'edificio a Zaporizhzhia
I danni provocati dall'attacco russo all'edificio a Zaporizhzhia Diritti d'autore AP Photo
Diritti d'autore AP Photo
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Uno stabile residenziale è stato colpito nella notte a Zaporizhzhia, in Ucraina. Estratte vive circa venti persone

PUBBLICITÀ

Almeno quattro persone sono state uccise durante la notte a seguito di un attacco a un edificio residenziale a Zaporizhzhia, in Ucraina. I soccorritori sono riusciti a estrarre una ventina di persone dalle macerie, e la ricerca di sopravvissuti è continuata fino all'alba.

Cinque persone disperse, tra loro un bambino

Fonti locali parlano di altre cinque persone che ancora risultano disperse, tra le quali anche un bambino. 

Funzionari militari presenti a Zaporizhzhia hanno affermato che lo stabile sembra essere stato colpito da un missile S-300. Dall'inizio della guerra la Russia ha lanciato molteplici attacchi missilistici e di artiglieria contro obiettivi civili, inclusi edifici residenziali.

Zelensky: "Un atto di terrorismo"

 Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha definito in un posto pubblicato su Telegram l'attacco notturno dell'esercito russo a Zaporizhzhia come un "atto di terrorismo". "La Russia - ha aggiunto - vuole trasformare ogni giorno in un giorno di terrore per il popolo ucraino. Ma il male non prevarrà nella nostra terra. Cacceremo gli occupanti, che dovranno rispondere di tutto.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'Esercito ucraino alle famiglie: "Abbandonate Kupiansk"

Caccia all'Ucraina: pro e contro di una scelta controversa

Donetsk, massicci bombardamenti russi: a Kostiantynivka una vittima e cinque feriti