Intelligence: "Forze ucraine pronte per una controffensiva in primavera"

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Screengrab
Screengrab   -  Diritti d'autore  from Euronews video

Il vice capo ucraino della direzione principale dell'Intelligence militare, Vadim Skibitskyi, ha affermato che le Forze ucraine saranno pronte per una controffensiva nella primavera del 2023 e che un obiettivo strategico ucraino è dividere la linea del fronte russa tra la Crimea e la Russia continentale.

Le precedenti valutazioni dell'ISW sulle capacità militari russe lungo la linea del fronte della regione di Zaporizhzhia suggeriscono che ci sono opportunità per l'Ucraina di condurre una controffensiva in quella regione strategicamente vitale.

La riconquista di città come Melitopol o Mariupol, e quindi il taglio della Crimea fuori dalle aree occupate dai russi a Donetsk, renderebbe difficile per la Russia portare rifornimenti e rinforzi nella penisola.

Melitopol, la città situata all'incrocio di due importanti autostrade e una linea ferroviaria critica, è cruciale per i rifornimenti russi nel sud, quindi potrebbe diventare un obiettivo ovvio dell'avanzata ucraina.

Più lontano da Zaporizhzhia, verso la regione di Donetsk e il confine russo c'è Mariupol.

Il ministero della Difesa britannico afferma che dal 21 febbraio funzionari filo-russi hanno segnalato almeno 14 esplosioni intorno alla città di Mariupol occupata dai russi.

I siti degli incidenti hanno incluso un deposito di munizioni all'aeroporto, due depositi di carburante e un'acciaieria che la Russia utilizza come base militare.

Mariupol si trova ad almeno 80 km dalla linea del fronte: la Russia sarà probabilmente preoccupata che si stiano verificando esplosioni inspiegabili, in una zona che probabilmente aveva precedentemente valutato come al di fuori della portata delle capacità di attacco ucraine.

Il vice capo della direzione principale dell'iintelligence militare ucraina afferma che un fattore decisivo nel determinare i tempi di una controffensiva ucraina è la fornitura di aiuti militari occidentali.