Terremoto: ok verifiche, riaprono contenitori culturali Ancona

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Comune, riprendono attività Mole, Museo Omero, Pinacoteca
Comune, riprendono attività Mole, Museo Omero, Pinacoteca

(ANSA) – ANCONA, 10 NOV – Ad Ancona riaprono i contenitori
culturali dopo i sopralluoghi tecnici seguiti alle forti scosse
sismiche registrate ieri davanti alla costa marchigiana pesarese
e anconetana. “Le verifiche sono state fatte. – fa sapere
l’amministrazione comunale – I tecnici del Comune, divisi in
squadre, hanno scandagliato gli edifici pubblici. La Mole Ancona
e Pinacoteca Ancona, Museo Tattile Statale Omero possono
riprendere la propria attività al pubblico senza alcun pericolo.
Idem per i servizi della Biblioteca Comunale Ancona attualmente
attivi presso Palazzo degli Anziani e per i Teatri della città
gestiti da Marche Teatro. Musei, mostre, spettacoli”. “Cose che
accadono”, commenta il Comune. Intanto stamattina si è riunito il Coc (Centro operativo
comunale) per fare un punto della situazione e nella riunione
odierna in giunta l’amministrazione deciderà se riaprire le
scuole domani – tutte o solo alcune – dopo lo stop causa sisma,
di ieri ed oggi, per le lezioni negli istituti di ogni ordine e
grado compresa università. Uno stop dovuto proprio alla
necessità di verificare le condizioni degli edifici scolastici,
in particolare dopo le scosse 5.5 e 5.2 al largo di Marotta che
hanno causato danni anche se non gravissimi ad Ancona, in
particolare crepe, cadute di calcinacci, fessurazioni di muri e
problemi a qualche tetto e sottotetto. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.