Manifestante pro Hong Kong picchiato nel consolato cinese di Manchester

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Manifestazione pro Hong Kong
Manifestazione pro Hong Kong   -   Diritti d'autore  Matthew Leung/The Chaser News/AP

Il possibile pestaggio di un manifestante pro Hong Kong nel consolato cinese di Manchester, in Inghilterra, scuote la politica britannica. Il deputato conservatore Ian Duncan Smith chiede che i diplomatici coinvolti siano espulsi dal Paese.

"Il governo deve dire senza esitazione che chiunque sia coinvolto in queste scene non è più il benvenuto - spiega il parlamentare - Se si tratta del console stesso, deve andarsene. E dovrebbero chiamare l'ambasciatore. Questa è la cosa fondamentale. Pretendere scuse immediate, dichiarare queste persone non grate. Tornino a casa perché non tollereremo mai una cosa del genere sul suolo britannico".

Le immagini del pestaggio

Il manifestante malmenato, Bob Chan, ha appoggiato l'appello: "È molto preoccupante. Questo incidente dimostra che il personale del consolato cinese non ha alcun riguardo per la legge".

"Credo che il Regno Unito sia un luogo sicuro, che garantisce la libertà di parola - ha aggiunto - È inconcepibile che il personale del consolato possa trascinare qualcuno all'interno e picchiarlo in pieno giorno. È scioccante e non dovrebbe accadere".

Un filmato amatoriale, ripreso durante la protesta, mostra Bob Chan a terra all'interno del consolato cinese mentre viene colpito dal personale.

Il Ministero degli Affari Esteri cinese sostiene che il manifestante si trovava lì illegalmente e aveva "messo a repentaglio la sicurezza della sede diplomatica".