EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Nuovi raid aerei su tutta l'Ucraina, missili sulle centrali elettriche

11 settembre 2022: in questa foto d'archivio, i vigili del fuoco di Kiev spengono un incendio a una centrale elettrica dopo un attacco russo
11 settembre 2022: in questa foto d'archivio, i vigili del fuoco di Kiev spengono un incendio a una centrale elettrica dopo un attacco russo Diritti d'autore Kostiantyn Liberov/Copyright 2022 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Kostiantyn Liberov/Copyright 2022 The AP. All rights reserved.
Di Euronews Agenzie:  AP
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Gli attacchi sarebbero partiti dalla regione di Rostov, secondo quanto dichiarato da un portavoce dell'aeronautica militare. Blackout a raffica in diverse città

PUBBLICITÀ

Una nuova serie dì attacchi aerei ha preso di mira centrali elettriche e infrastrutture civili in tutta l'Ucraina.

Bombardieri strategici partiti dalla regione di Rostov hanno attaccato Kiev colpendo diverse volte una centrale elettrica e lasciando al buio l'intera città.

Lo stesso è accaduto a Zhytomir, a 140 km dalla capitale, mentre a Mykolaiv missili si sarebbero schiantati contro un mercato oltre che su una palazzina, andata totalmente distrutta

L'intera città di Zhytomyr, che ospita diverse basi militari, è rimasta senza elettricità e acqua dopo un doppio attacco missilistico a un impianto energetico, ha dichiarato il sindaco Serhiy Sukhomlyn. Gli ospedali sono rimasti in funzione grazie all'energia di riserva.

Il governatore della regione meridionale di Zaporizhzhia, parzialmente occupata dai russi, ha riferito di un incendio in una struttura infrastrutturale causato da droni suicidi, così chiamati perché colpiscono gli obiettivi ed esplodono.

Ondate di droni suicidi carichi di esplosivo hanno colpito Kyiv anche lunedì, colpendo strutture energetiche e incendiando e facendo parzialmente crollare edifici. Un drone ha colpito un edificio residenziale di quattro piani, uccidendo quattro persone.

In un discorso televisivo di lunedì sera, il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy ha detto che la Russia sta usando i droni kamikaze perché sta perdendo la guerra, ormai prossima all'ottavo mese.

"La Russia non ha alcuna possibilità sul campo di battaglia e cerca di compensare le sue sconfitte militari con il terrore", ha detto. "Perché questo terrore? Per fare pressione su di noi, sull'Europa, sul mondo intero".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina: paura per la diga di Kakhovka

Guerra in Ucraina: almeno 9 morti e 29 feriti nel raid russo a Kryvyj Rih, la città di Zelensky

Ucraina: gli attacchi di Mosca nella settimana delle conferenze di ricostruzione e pace