Lyman, la città liberata dalla controffensiva ucraina, conta i danni dell'attacco russo

Access to the comments Commenti
Di Euronews
la citta di Lyman, liberata dalla controffensiva ucraina
la citta di Lyman, liberata dalla controffensiva ucraina   -   Diritti d'autore  Justin Spike/Copyright 2022 The AP. All rights reserved.

A Lyman,città orientrale riconquistata dalla controffensiva urcraina , si cercano tra le macerie i corpi dei civili dopo gli ultimi attacchi russi. 

Questa città nella regione di Donetsk - che Mosca ha illegalmente rivendicato come territorio russo la scorsa settimana -   conta i suoi sopravvissuti , quasi tutti rimasti senza una casa è senza di servizi di base.

Tetyana Ignatchenko, portavoce dell'aministrazione regionale del  Donetsk spiega quali sono, in questa fase, le priorità perla popolazione:

"Sapete, quasi tutti gli insediamenti hanno lo stesso problema: sono completamente distrutti, con infrastrutture sono state totalmente compromesse, così come le case. Questo costituisce il primo problema certo,  ma prima di tutto le persone hanno bisogno di un supporto psicologico".

La testimonianza

Le persone si aggirano spaesate davanti alle case sventrate. Molti sono dei veri e propri sopravvissuti:  

"Sì, ero a casa quando c'è stato l'attacco - spiega una donna che ricordacon chiarezza quei momenti in cui ha pensato di non uscire viva dal bombardamento -   sono caduta nel bagno, e mia figlia era nel corridoio. Non so davvero come abbiamo potuto non rimanere uccise".

Non è ancora chiaro quante persone siano morte in città dall'inizio dell'invasione, a maggio, mentre chi resta affronta lunghe code  per ricevere aiuti umanitari .

 Oleksander Konovalov, ha atteso lungamente e con fiducia l'arrivo delle truppe ucraine. Sempre tenendo con sè la bandiera:  

"L'ho  conservata  perché aspettavo l'arrivo dell'esercito per la liberazione da questo giogo russo che ha invaso il nostro Paese".

L'annuncio di Zelensky del  ritiro delle truppe russe è stato incassato  come un grande fallimento dell'esercito di Mosca. Poche ore prima  Vladimir Putin dichiarava l’annessione alla Federazione russa della regioni di Donetsk, di Lugansk, Kherson e Zaporizhzhia.