This content is not available in your region

Mosca mobilita altri uomini per continuare a combattere

Access to the comments Commenti
Di Debora Gandini
Ucraina
Ucraina   -   Diritti d'autore  Diritti d'autore Kostiantyn Liberov/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.   -  

Compito arduo per il Cremlino. Secondo l’Istituto per lo studio della guerra Mosca deve cercare di calmare il popolo russo mobilitando tuttavia ancora uomini per continuare a combattere.

Le forze di occupazione russe hanno iniziato ad annunciare i risultati dei loro referendum sull'annessione, citando numeri di affluenza alle urne palesemente falsificati. Il 30 settembre il presidente Putin terrà un discorso in entrambe le Camere del parlamento. Il ministero della Difesa del Regno Unito ha fatto sapere che esiste una possibilità realistica che Putin annunci formalmente l'annessione delle regioni occupate dell'Ucraina alla Russia.

Questo potrebbe avvenire già il 1° ottobre, l'inizio del normale ciclo di coscrizione autunnale, per consentire la coscrizione forzata di civili ucraini per combattere contro Kiev.

Sempre secondo Londra i leader russi sperano quasi sicuramente che qualsiasi annuncio di adesione venga visto come una rivendicazione della "operazione militare speciale" tale da consolidare il sostegno patriottico al conflitto. Gli sforzi del Cremlino per calmare la popolazione russa stanno continuando, visto anche le proteste che si sono verificate in almeno 35 zone il 25 settembre e in altre 10 il 26 settembre.

Il Cremlino potrebbe prendere in considerazione la possibilità di chiudere formalmente il conflitto o di limitare in modo più formale il movimento di uomini in età da combattimento all'interno del paese. Questo per attuare meglio una mobilitazione parziale.