This content is not available in your region

Australia, l'omaggio a Elisabetta II e il reflusso antimonarchico

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
Carlo III con Anthony Albanese
Carlo III con Anthony Albanese   -   Diritti d'autore  Stefan Rousseau/PA

Un giorno ufficiale di lutto per la morte di Elisabetta II ha messo a nudo differenze e attitudini contrastanti verso la monarchia.

Nei quattro angoli del mondo, è stato reso omaggio alla sovrana. Come in Australia, dove il premier Anthony Albanese deve gestire l'ambiguità di un confine fluido tra chi vuole sostituire la monarchia britannica con un capo di Stato.

"Forse il più grande omaggio che possiamo offrire alla sua memoria non è una statua di marmo o una targa di metallo, è un rinnovato abbraccio di servizio alla comunità, una comprensione più vera del nostro dovere verso gli altri, un impegno più forte al rispetto di tutti. " 

A Melbourne intanto centinaia di persone hanno protestato, denunciando il ruolo della Corona nei confronti degli indigeni nel corso della colonizzazione . 

"Ha firmato durante il suo regno, i decreti di arresto della nostra gente e quindi anche lei è colpevole". 

Due sondaggi fatti dopo la morte della regina mostrano che la maggior parte degli australiani resta comunque a favore una monarchia costituzionale.