This content is not available in your region

Dai campi al Parlamento, per dar voce a chi non ne ha. Aboubakar, il candidato degli invisibili

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Aboubakar Soumahoro nella sua veste di sindacalista, durante una manifestazione a Roma per i diritti dei braccianti
Aboubakar Soumahoro nella sua veste di sindacalista, durante una manifestazione a Roma per i diritti dei braccianti   -   Diritti d'autore  ANDREAS SOLARO/AFP or licensors

"Una candidatura del 'noi' per dar voce a chi non ne ha"

Della sua corsa alle elezioni per Europa Verde e Sinistra Italiana dice che è "una candidatura del noi, per dare voce a difficoltà e aspettative di precari e invisibili". È Aboubakar Soumahoro, ivoriano di nascita, in Italia dal '99 e per anni stagionale nei campi, prima di laurearsi in Sociologia alla Federico II di Napoli con 110 e fondare la Lega braccianti

La battaglia in Parlamento: "Riformare l'intero sistema d'accoglienza in Italia"

"E' da 20 anni che norme come la Bossi-Fini generano illegalità, generano schiavitù, creano mostruosità. Io stesso sono una delle vittime di quella legge -. Solo che non sono una vittima che corrisponde al prodotto desiderato di chi ha fatto quella legge. Di persone ricattate, sottomesse". 

Sono una vittima della Bossi-Fini, ma non rispondo al prodotto desiderato da chi ha fatto quella legge. Di persone ricattate e sottomesse
Aboubakar Soumahoro
Candidato Europa Verde e Sinistra Italiana

"Sicurezza sì, ma sociale. Dobbiamo restituire il sorriso ai senza dignità"

Sottomesso mai, dopo la militanza sindacale Soumahoro sogna ora di portare le sue battaglie per uguaglianza e dignità anche in Parlamento, a partire da una "riforma radicale dell'intera struttura dell'accoglienza". "Noi non possiamo avere, nel nostro Paese, in Italia, bambini di serie A e di serie B - dice ancora -. Va concessa la cittadinanza ai bambini nati e cresciuti nel nostro paese. E' una questione di civilità, di dignità e anche di tenuta di ciò che rappresenta la nostra carta costituzionale". 

AFP
Militante sindacale e fondatore della Lega braccianti, con una laurea in Sociologia, Aboubakar Soumahoro corre alle elezioni per Europa Verde e Sinistra italianaAFP

E agli avversari, che insistono sul tema della sicurezza, Soumahoro risponde: "Certo, ma sociale. Dobbiamo far sorridere chi finora è stato privato di diritti e dignità".