EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Al via la missione dei tecnici dell'Aiea nella centrale di Zaporizhzhia

Rafael Grossi, direttore Aiea
Rafael Grossi, direttore Aiea Diritti d'autore Efrem Lukatsky/AP
Diritti d'autore Efrem Lukatsky/AP
Di euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Al via la missione dei tecnici dell'Aiea nella centrale di Zaporizhzhia. La missione potrebbe durare più del previsto

PUBBLICITÀ

L'ispezione degli esperti dell'Aiea, l'Agenzia internazionale per l'energia atomica a Zaporizhzhia potrebbe convertirsi in una missione di lungo termine.

Questo è l'auspicio di molti,  a qualche ora dall'inizio dei lavori del team capitanato da Rafael Grossi, direttore dell'Agenzia.

 "La missione durerà alcuni giorni e se riusciremo a stabilire una presenza permanente, o per meglio dire una presenza continua, sarà prolungata. Ma in questa prima fase richiederà alcuni giorni".

Le due parti in guerra intanto continuanao a accusarsi a vicenda dei bombardamenti  nella zona. 

"Per alcuni, il potere sono solo missili e armi nucleari - ha commentato Volodymyr Zelensky -Per noi, il potere è filosofia, valori , il potere sta nelle parole. Ma anche negli armamenti. Spero che ogni paese, ogni nazione, ogni istituzione del mondo abbia chiaro ciò che l'Ucraina sta attualmente vivendo".

Tra le città più colpite della guerra Kramatorsk, nella regione di Donetsk, bombardata dai russi fin dall'inizio del conflitto. Gli ucraini stimano che siano ancora centinaia di migliaia i civili rimasti nei territori occupati a est.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il direttore dell'Aiea: "A Zaporizhzhia dovevamo vedere coi nostri occhi"

Zaporizhzhia, scollegato uno dei suoi reattori dopo diversi attacchi

Guerra in Ucraina, Mosca avanza sul fronte orientale. Zelensky: "alleati ci difendano come Israele"