EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Accoltellata dal marito che non vuole il gatto, grave

Nel Cremonese. L'uomo è stato arrestato per tentato omicidio
Nel Cremonese. L'uomo è stato arrestato per tentato omicidio
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CREMONA, 02 AGO - Litiga col marito per la gestione del gatto e viene accoltellata. Una donna di 48 anni, Marina Viassone, è ricoverata in terapia intensiva all'ospedale Maggiore di Cremona. Arrestato per tentato omicidio, aggravato dai futili motivi, il marito. E' accaduto nel fine settimana a Ostiano, in provincia di Cremona, nell'abitazione della coppia. In manette è finito Carmelo Marino, 56enne di origini siciliane con alcuni precedenti. I carabinieri indagano coordinati dal sostituto procuratore Chiara Treballi. Nell'interrogatorio di garanzia davanti al Gip, l'uomo, difeso dall'avvocato Santo Maugeri, ha confermato il diverbio innescato per la convivenza col gatto: lei lo voleva tenere, lui no. E, al culmine della lite, ha impugnato il coltello e affondato la lama. È stato lo stesso pregiudicato, con la compagna a terra in un lago di sangue, ad allertare i soccorsi. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 17 luglio - Serale

Parigi 2024, la sindaca Hidalgo nuota nella Senna alla vigilia delle Olimpiadi

Berlino: una mostra per ricordare le donne della resistenza contro il nazismo