This content is not available in your region

Truffa Superbonus,Gdf sequestra 54 mln di crediti di imposta

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Indagini Procura di Campobasso
Indagini Procura di Campobasso

(ANSA) – CAMPOBASSO, 07 LUG – Una gigantesca truffa legata al
Superbonus edilizio è stata scoperta dalla Guardia di Finanza e
dalla Procura di Campobasso. Dopo una serie di complessi
accertamenti nelle ultime ore è stato eseguito un sequestro
preventivo di numerosi cassetti fiscali dove risultano giacenti
circa 54 milioni di crediti d’imposta relativi a un illecito
utilizzo di risorse pubbliche. Risultano coinvolte diverse
imprese ediili, tra queste due molisane, i cui legali sono
indagati per i reati di truffa aggravata ai danni dello Stato,
frode informatica ed emissione di fatture false per operazioni
inesistenti. L’attività di indagine è partita dalla Finanza di Campobasso
che ha compiuto accertamenti sull’indebito conseguimento di
crediti di imposta per lavori di ristrutturazione e di
efficientamento energetico previsti dal Decreto Rilancio. “La misura cautelare del sequestro – spiegano gli
investigatori – si è resa necessaria per evitare l’introduzione
e la circolazione, nel circuito economico legale, di crediti di
imposta fittizi che avrebbero potuto essere portati
indebitamente in compensazione o ceduti a ignari intermediari
finanziari, ai fini della loro negoziazione e conseguente
monetizzazione”. Proprio in merito a un episodio di illecita
monetizzazione di crediti di imposta fittizi è stato eseguito
anche il sequestro preventivo di una somma di 425mila euro a
carico di una persona che era riuscita nel frattempo a
conseguire la liquidità di parte dei crediti di imposta
illeciti. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.