"Ero sicuro di morire in Afghanistan ucciso dai talebani"

Fazil ahmad popalzai
Fazil ahmad popalzai Diritti d'autore F. Popalzai
Di Samuele Damilano
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Fazil Ahmad Popalzai era a capo del dipartimento di antiterrorismo della provincia di Kapisa, in Afghanistan. "Il governatore di Kabul è veuto a cercarmi". Con l'aiuto dell'associazione Mountain Wilderness, è riuscito a fuggire in italia

PUBBLICITÀ

La storia di Fazil Ahmad Popalzai, ex capo del dipartimento antiterrorismo (Atpd) della provincia di Kapisa, in Afghanistan. "Quando i talebani hanno preso il controllo del Paese, sono venuti a cercarmi. Me l'aspettavo, dato che ho contribuito ad arrestare persone che oggi ricoprono ruoli importanti nell'attuale governo". 

Dopo che gli studenti coranici hanno preso Kabul, si è dovuto nascondere per otto mesi. Grazie all'aiuto  di Carlo Alberto Pinelli, co-fondatore e presidente onorario dell'associazione Mountain wilderness, è riuscito a fuggire a Rimini, dove tutt'ora si trova con la sua famiglia.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Afghanistan, velo in tv. Le giornaliste obbligate a portare la hijab

Afghanistan: torna il burqa obbligatorio, punizioni per chi si ribella, carcere per i tutori

Afghanistan: sopravvivono in quattro allo schianto dell'aereo