Cile, proteste dei Mapuche che rivendicano le loro terre ancestrali

frame
frame Diritti d'autore frame
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Manifestazione davanti al carcere di Temuco per solidarietà coi prigionieri politici della loro comunità

PUBBLICITÀ

Un centinaio di indigeni mapuche hanno manifestato davanti al carcere di Temuco, in Cile, a sostegno dei "prigionieri politici della loro comunità", dopo che nella regione dell'Araucania è stato proclamato lo stato d'emergenza e dispiegate pattuglie militari dopo la riesplosione delle violenze.

Da decenni queste comunità chiedono la restituzione delle terre che appartengano loro per diritto ancestrale, e che sono in mano ad aziende forestali e agroalimentari.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Inondazioni in Russia, proteste dei cittadini a Orsk: chiesto un risarcimento per i danni

Brennero, agricoltori italiani alla frontiera con l'Austria, Coldiretti: "difendere made in Italy"

Georgia: il partito di maggioranza ripresenta la legge sugli agenti stranieri