This content is not available in your region

Cile, proteste dei Mapuche che rivendicano le loro terre ancestrali

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
frame
frame   -   Diritti d'autore  frame

Un centinaio di indigeni mapuche hanno manifestato davanti al carcere di Temuco, in Cile, a sostegno dei "prigionieri politici della loro comunità", dopo che nella regione dell'Araucania è stato proclamato lo stato d'emergenza e dispiegate pattuglie militari dopo la riesplosione delle violenze.

Da decenni queste comunità chiedono la restituzione delle terre che appartengano loro per diritto ancestrale, e che sono in mano ad aziende forestali e agroalimentari.