This content is not available in your region

Pechino, i casi di Covid19 restano alti e la città non riapre

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Le autorità cittadine di Pechino hanno scoperto nuovi cluster
Le autorità cittadine di Pechino hanno scoperto nuovi cluster   -   Diritti d'autore  Mark Schiefelbein/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved

La città di Pechino è alle prese con un aumento dei focolai di Covid19, dopo aver registrato 50 casi giornalieri per diversi giorni consecutivi. La situazione della pandemia nella capitale è ancora molto grave, secondo quanto affermano le autorità e per questo verranno estese le misure di prevenzione e controllo inizialmente previste per il periodo delle vacanze, dal 30 aprile al 4 maggio.

Palestre e musei chiusi, ristoranti solo d'asporto

“Abbiamo effettuato diversi cicli di screening regionale e abbiamo scoperto le possibili catene di trasmissione nascoste nelle varie comunità in tutta la città“, dice il portavoce della municipalità di Pechino, Xu Hejian.

Le restrizioni sono cominciate alla fine di aprile, quando per evitare il dilagare del virus le autorit à hanno imposto test di massa a tutta la popolazione,. Le scuole sono state chiuse, visto che secondo le stime più  del 30% dei casi registrati riguardano studenti.

Secondo le misure in vigore, sono sospese attività commerciali, ricreative, e culturali, chiusi musei, librerie e palestre e annullati tutti gli eventi sportivi al chiuso. Parchi e altri spazi all'aperto rimangono operativi, ma soltanto al 50% della propria capacità. I ristoranti potranno vendere pasti d'asporto, ma non ospitare clienti all'interno dei locali.