This content is not available in your region

Naufragio al largo delle coste del Libano, morto un bimbo

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Un barcone che trasportava 60 migranti è affondato al largo delle coste libanesi.
Un barcone che trasportava 60 migranti è affondato al largo delle coste libanesi.   -   Diritti d'autore  Grace Kassab/AP

Nove corpi sono stati ripescati nel Mar Mediterraneo dopo il naufragio di un'imbarcazione al largo delle coste del Libano sabato. Tra le vittime c'è anche un bambino, secondo quanto indicato dalle autorità libanesi.

Altre 45 persone sono state tratte in salvo dai soccorsi, ma ci sono ancora diversi dispersi tra i sessanta migranti che viaggiavano a bordo del barcone. Secondo le autorità libanesi, l'imbarcazione era partita dal porto di Qalamoun, a sud di Tripoli.

566 migranti scomparsi in mare

Nel 2022, secondo i dati del "Missing Migrants Project", sono scomparsi nel Mediterraneo 566 migranti. Solo ieri sono stati soccorsi 101 migranti che dalla Libia tentavano di raggiungere le coste europee.

Il Libano è da anni alle prese con una durissima crisi finanziaria. Una grande parte della popolazione vive sotto la soglia di povertà.