This content is not available in your region

Esplosione baita nel Comasco, trovato corpo carbonizzato

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Sarebbe quello dell'uomo che vi abitava da solo
Sarebbe quello dell'uomo che vi abitava da solo

(ANSA) – COMO, 20 APR – Un corpo carbonizzato è stato
rinvenuto in serata dai vigili del fuoco all’interno della baita
di Sorico, nel Comasco, dove nel tardo pomeriggio si è
verificata un’esplosione. Con tutta probabilità si tratta
dell’uomo, settantenne, che viveva da solo nella costruzione in
pietra nella frazione di Albonico, a circa 400 metri di quota
sopra il lago di Mezzola. Lo scoppio ha fatto crollare la soletta interna della baita,
e all’interno è poi andato tutto a fuoco. C‘è voluto quindi
parecchio tempo, anche per la precarietà della struttura, prima
di riuscire ad individuare i resti carbonizzati. E’ intervenuto
personale della squadra specializzata Usar (Urban search and
rescue) e del Nucleo investigativo antincendi dei vigili del
fuoco. L’esplosione, secondo i primi accertamenti, sarebbe stata
provocata o da una bombola o da una sacca di gas che si era
formata all’interno dell’edificio. Per spegnere l’incendio sono
intervenute squadre dei vigili del fuoco da Dongo, Menaggio e
Morbegno. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.