This content is not available in your region

Kiev, clinica veterinaria salva centinaia di animali domestici

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Screengrab
Screengrab   -   Diritti d'autore  from Euronews video

Mentre gli ucraini patiscono le atrocità della guerra, quasi passa sotto silenzio il fatto che anche gli animali ne siano vittime.

Molti sono morti nelle esplosioni, altri di stenti, esposti agli stessi orrori dei proprietari umani.

E quelli che sono sopravvissuti, come questi cani a Borodyanka, ora sono abbandonati.

Una clinica veterinaria di Kiev, con decine di volontari, sta aiutando a cambiare il corso degli eventi, salvando centinaia di animali domestici dall'inizio della guerra.

"La nostra missione - dice MARIIA SALIIENKO, Acti Vet Clinic - è aiutare i cani che vengono da diverse città, da Bucha, Irpin, Hostomel: hanno perso la loro casa, i loro proprietari.

Alcuni di essi hanno ancora dei proprietari ma, in loro assenza, scappano: dunque, prima cerchiamo di trovare i proprietari, se non li troviamo li prendiamo noi e, quando sono in salute, gli troviamo nuove case e salviamo più vite di cani e gatti possibili".

from Euronews video
Screengrabfrom Euronews video

Arrivano affamati e feriti da frammenti di bomba, ricevono tutte le cure necessarie così che, dopo quello che hanno sofferto, questi animali abbiano la possibilità di una nuova vita e una nuova casa.

"Stiamo lavorando come fotografi volontari - dice VALERII KOTENKO, fotografo - scattiamo foto di tutti gli animali per il sito web di questa clinica: in questo modo, tutti possono scegliere un nuovo animale e portarlo a casa".

Le stanze di questa clinica sono sempre piene di animali e volontari, perché debbono essere accuditi 24 ore al giorno, ed ogni giorno arrivano sempre più animali.

"Questo gatto - conclude il giornalista SÉRGIO FERREIRA DE ALMEIDA - è stato salvato a Borodyanka e portato a Kiev, nella clinica veterinaria: ora si spera che i proprietari lo ritrovino o che venga adottato da una nuova famiglia".