EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Grammy Awards 2022: la politica sale sul palco con Zelensky. Tutti i premi assegnati

L'intervento di Zelensky ai Grammy
L'intervento di Zelensky ai Grammy Diritti d'autore Chris Pizzello/Chris Pizzello/Invision/AP
Diritti d'autore Chris Pizzello/Chris Pizzello/Invision/AP
Di Giulia Avataneo
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Grammy Awards: la politica sul palco con Zelensky. L'elenco dei premi

PUBBLICITÀ

La politica sale sul palco dei Grammy Awards, con l'appello agli artisti del presidente ucraino Volodymyr Zelenski per farsi portavoce della causa ucraina. 

La cerimonia ha segnato un ritorno alla normalità dopo due edizioni segnate dalla pandemia, con red carpet, pubblico ed esibizioni live.

Trionfa Olivia Rodrigo, con tre premi tra cui miglior esordiente e album pop. Disco dell'anno per Silk Sonic, progetto di Bruno Mars e Anderson Paak. Jon Baptiste si porta a casa cinque Grammy tra cui miglior album.

Tre premi, tra cui Miglior album rock per i Foo Fighters a una settimana dalla morte del batterista, Taylor Hawkins.

L'elenco completo dei vincitori dei Grammy 2022:

Disco dell'anno, Leave the Door Open, Silk Sonic.

Album dell'anno, We Are, Jon Batiste.

Miglior artista esordiente, Olivia Rodrigo.

Canzone dell'anno, Leave the Door Open, Brandon Anderson, Christopher Brody Brown, Dernst Emile II e Bruno Mars.

Miglior album pop, Sour, Olivia Rodrigo.

Miglior performance pop, Drivers License, Olivia Rodrigo.

Miglior performance di gruppo, Kiss Me More, Doja Cat featuring SZA.

Miglior video musicale, Freedom, Jon Batiste.

Miglior album R&B, Heaux Tales, Jazmine Sullivan.

Miglior performance rap, Family Ties, Baby Keem featuring Kendrick Lamar.

PUBBLICITÀ

Miglior album rap, Call Me If You Get Lost, Tyler, the Creator.

Miglior canzone rap, Jail, Dwayne Abernathy Jr., Shawn Carter, Raul Cubina, Michael Dean, Charles M. Njapa, Sean Solymar, Brian Hugh Warner, Kanye West e Mark Williams.

Miglior performance R&B, Leave the Door Open, Silk Sonic.

Miglior canzone R&B, Leave The Door Open, Silk Sonic.

PUBBLICITÀ

Miglior performance Country Solo, You Should Probably Leave, Chris Stapleton.

Miglior performance Country di gruppo, Younger Me, Brothers Osborne.

Miglior album Country, Starting Over, Chris Stapleton.

Miglior canzone country, Cold, Chris Stapleton.

PUBBLICITÀ

Miglior album latino, Mendó, Alex Cuba.

Miglior album musica urbana, El Último Tour Del Mundo, Bad Bunny.

Miglior album rock, Medicine At Midnight, Foo Fighters.

Miglior musica alternativa, Daddy's Home, St. Vincent.

PUBBLICITÀ

Miglior performance rock, Making a Fire, Foo Fighters.

Miglior canzone rock, Waiting on a War, Dave Grohl, Taylor Hawkins, Rami Jaffee, Nate Mendel, Chris Shiflett e Pat Smear (Foo Fighters).

Miglior performance di musica globale Mohabbat Arooj Aftab.

Miglior canzone scritta per i media visivi, All Eyes on Me (da Inside), Bo Burnham (Bo Burnham).

PUBBLICITÀ

Miglior comedy album, Sincerely Louis CK, Louis C.K.

Miglior colonna sonora, The Unofficial Bridgerton Musical, (Barlow & Bear).

Miglior spoken word, Carry On: Reflections For A New Generation From John Lewis, Don Cheadle.

Miglior film musicale, Summer of Soul, artisti vari.

PUBBLICITÀ

Tutte le premiazioni e i candidati sul sito dei Grammy.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Beyoncé nella storia: l'artista è la più premiata ai Grammy Awards

Bucha, il portavoce presidenziale Nykyforov: "Si tratta di torture e crimini di guerra"

Omicron, musica e locali messi KO dal virus. Le lamentele degli addetti al settore