Nove Daspo fino a 5 anni per scontri allo stadio a Monza

La indagini della Questura identificano alcuni tifosi violenti
La indagini della Questura identificano alcuni tifosi violenti
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MONZA, 01 APR - Il questore di Monza, Marco Odorisio, ha disposto nove provvedimenti di DASPO, dai tre ai cinque anni, nei confronti di nove persone che, in occasione dell'incontro di calcio per il campionato di serie B Monza-Vicenza del 12 marzo scorso, alla fine della gara, si sono resi protagonisti di violenti scontri. In quella circostanza, al termine dell'incontro, un gruppo di sostenitori locali, alcuni con il volto coperto e armati di aste, bastoni e cinture, ha raggiunto il parcheggio ospiti, scatenando la reazione dei tifosi vicentini. I due gruppi si sono scontrati e sono stati divisi solo grazie all'intervento delle forze dell'ordine. La Digos e l'Ufficio Polizia Anticrimine della Questura di Monza e della Brianza, in collaborazione con i colleghi vicentini, hanno poi identificato alcuni dei coinvolti nelle violenze, grazie anche ai filmati del sistema di video sorveglianza dello stadio e quelli realizzati dalla Polizia. Tra i nove sottoposti a Daspo, di cui cinque monzesi e quattro vicentini, in cinque sono risultati recidivi. Le indagini proseguono. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Alta tensione tra Moldova e Transnistria, Tiraspol chiede l'intervento russo per i dazi

La Germania media per la pace tra Azerbaigian e Armenia

Guerra in Ucraina, Zelensky al vertice in Albania chiede più munizioni