This content is not available in your region

I russi nella città di confine Rostov sul Don approvano la mossa di Putin

Access to the comments Commenti
Di Galina Polonskaya
euronews_icons_loading
I russi nella città di confine Rostov sul Don approvano la mossa di Putin
Diritti d'autore  Denis Kaminev/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved

Rostov sul Don è una città russa vicina al confine con l'Ucraina. Euronews ha chiesto ai suoi abitanti cosa pensano dell'operazione militare speciale annunciata dal presidente russo, Vladimir Putin.

"Penso sia giusto difendere il nostro territorio, perché altrimenti ci divoreranno", dice una donna. "Tutto va in questa direzione, sono sei mesi o anche di più che parliamo con la NATO, perché la NATO si tenga lontana, ma la persuasione non aiuta. È giusto quindi quanto successo".

"Avrebbero dovuto farlo molto tempo fa, hanno fatto una cosa assolutamente giusta, non bisogna mai lasciarli scappare, perché altrimenti ti si siedono sul collo", spiega un pensionato, usando una tipica espressione russa.

"Penso che questa situazione sia molto seria, penso che i nostri leader abbiano preso la decisione giusta, avendo precedentemente calcolato tutti i rischi per le persone", dichiara un altro uomo.

L'Agenzia federale del trasporto aereo ha annunciato che il lavoro di 12 aeroporti nelle città del sud della Russia sarà sospeso fino al 2 marzo. Molti voli negli aeroporti di Mosca sono rinviati o cancellati.