This content is not available in your region

Bucarest in tilt, sciopero dei mezzi di superficie

Access to the comments Commenti
Di Eloisa Covelli
euronews_icons_loading
foto d'archivio
foto d'archivio   -   Diritti d'autore  Vadim Ghirda/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.

Lunga fila di auto a Bucarest, capitale della Romania, per lo sciopero dei mezzi di superficie della città. I lavoratori della compagnia dei trasporti pubblici (STB) hanno incrociato le braccia per protestare contro il mancato aumento salariale. Per i sindacati il budget dei trasporti per il 2022 sarebbe perfino inferiore a quello dello scorso anno.

Aperte le metro che sono state prese d'assalto, così come i taxi e i servizi di ride sharing.

"Sono venuto in metro, era molto più affollata del solito - dice un signore - Sì, lo sciopero ci ha colpito, ma bisogna tutelare i propri diritti. Vediamo che i tram a malapena camminano, quindi probabilmente hanno ragione".

Se cittadini sono con i lavoratori, per il sindaco di Bucarest, Nicusor Dan, si tratta di uno sciopero irregolare, per questo ha denunciato i vertici sindacali.

Centinaia di lavoratori hanno anche protestato di fronte all'azienda dei trasporti chiedendo le dimissioni del direttore generale.