This content is not available in your region

Burundi: incendio in una prigione sovraffollata causa una quarantina di morti

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
AP Photo
AP Photo   -   Diritti d'autore  AP/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.

Un enorme incendio ha devastato una prigione sovraffollata nel Burundi, causando la morte di almeno 38**persone ed il ferimento grave di un'altra settantina**.

Molte di esse stavano ancora dormendo quando l'incendio ha preso piede in un penitenziario nella capitale Gitega, secondo quanto riferito da testimoni oculari.

Gran parte della struttura, costruita nel 1926, è stata distrutta: fattore scatenante è stato un cortocircuito dell’impianto elettrico.

AP/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
AP PhotoAP/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.

Già lo scorso agosto si era sviluppato un incendio simile nella struttura, fortunatanente senza decessi.

Nel penitenziario c’erano 1.539 detenuti, a fronte di una capienza massima di 400.

Fonti interne alla Polizia riferiscono di soccorsi giunti in ritardo sulla scena: il primo camion dei pompieri sarebbe infatti arrivato due ore dopo l'inizio delle fiamme.