Picchiato perché aveva difeso amica da stalker, morto 50enne

Non ce l'ha fatta dopo due settimane di agonia
Non ce l'ha fatta dopo due settimane di agonia
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BARI, 30 NOV - E' morto dopo due settimane di agonia il 50enne Cosimo Damiano Bologna, aggredito brutalmente per essere intervenuto in difesa di un'amica perseguitata da un 58enne, poi arrestato alcuni giorni dopo per stalking e per il pestaggio. La vittima era in compagnia dell' amica davanti a un bar nel centro di Canosa di Puglia, nella provincia di Barletta Andria Trani, quando l'aggressore sarebbe tornato a infastidire e insultare la donna per poi colpire Bologna violentemente e ripetutamente al volto lasciandolo a terra sanguinante e privo di sensi. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Due anni di guerra in Ucraina: aiuti dall'Ungheria attraverso la Transcarpazia

Russia, corpo di Alexei Navalny consegnato alla madre

Houthi colpiscono una nave: enorme chiazza di petrolio nel Mar Rosso