EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Difesa Palamara, stupisce impegno su vicenda chiara

Accusa riqualificata da corruzione a traffico di influenze
Accusa riqualificata da corruzione a traffico di influenze
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PERUGIA, 29 NOV - "Stupisce come la giustizia debba ancora impegnarsi su una vicenda chiara nei suoi aspetti fattuali e giuridici": a dirlo sono i difensori di Luca Palamara, Benedetto Buratti e Roberto Rampioni dopo la decisione della Procura generale di Perugia di impugnare la sentenza del gup del capoluogo umbro che ha dichiarato non luogo a procedere nei confronti dell'ex magistrato romano dalle accuse di rivelazione di segreto d'ufficio. "L'ex segretario del Csm - hanno aggiunto i legali - ha chiarito con precisione come non ci fosse alcun segreto e che, pertanto, alcuna rivelazione fosse perseguibile. Ben due giudici in distinti processi - hanno concluso gli avvocati Buratti e Rampioni - ne hanno preso atto dichiarando l'insussistenza dei fatti". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa: si dimette il capo del Secret Service, Biden "a breve nominerò nuovo direttore servizi segreti"

Le notizie del giorno | 23 luglio - Serale

Cina media un accordo interno tra fazioni palestinesi per la gestione postbellica di Gaza