This content is not available in your region

Regno Unito, obbligatorie le stazioni di ricarica per auto elettriche

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Regno Unito, obbligatorie le stazioni di ricarica per auto elettriche
Diritti d'autore  AP Photo/Kirsty Wigglesworth

A partire dal prossimo anno, gli edifici di nuova realizzazione nel Regno Unito - case e locali commerciali - dovranno includere stazioni per la ricarica delle auto elettriche.
Ad annunciare il provvedimento è stato il premier britannico Boris Johnson, in occasione del meeting annuale della Confederazione dell'Industria.

Più 70% le vendite di auto elettriche nel Regno Unito

"Le vendite di veicoli elettrici nel Regno Unito stanno aumentando del 70% all'anno e nel 2030 chiuderemo agli ICE, i veicoli a combustione interna, prima di altri paesi europei" dice il primo ministro Johnson.

Il governo del Regno Unito ha già sostenuto l’installazione di oltre 250.000 punti di ricarica. Con la nuova legge ne prevede ulteriori 145mila all'anno. L'investimento moltiplica le stazioni, che saranno prontamente disponibili in nuovi negozi e luoghi di lavoro in tutto il Regno Unito, rendendo più facile per le persone che acquistano auto EV ricaricare i veicoli, allo stesso modo di chi oggi fa rifornimento di carburante a un’auto a benzina o diesel.

Verso le 'zero emissioni'

Si tratta di un passo importante verso il divieto di nuove vendite di auto diesel e benzina a partire dal 2030, come parte degli sforzi per raggiungere zero emissioni entro il 2050.

"Dobbiamo adattare la nostra economia alla rivoluzione industriale verde" ha aggiunto Johnson, sulla scia degli interventi spesi alla COP26 di Glasgow.