This content is not available in your region

Una skyway anche fra Zermatt e Cervinia

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
Zermatt
Zermatt   -   Diritti d'autore  AP Photo

Nella zona di confine italo-svizzero tra Piccolo Cervino e la Testa Grigia si terranno per la prima volta nella storia della Coppa del Mondo gare transfrontaliere con la stretta collaborazione italo-svizzera. Ad aprile sono iniziati inoltre i lavori per realizzare la funivia trifune che collegherà la svizzera Zermatt al Plateau Rosa di Cervinia. L’obiettivo, entro il 2021, è di inaugurare l’Alpine Crossing - il più alto collegamento transalpino.

Orgoglio italo-svizzero

I due responsabili delle future arene dei Mondiali di Zermatt sono molto fiduciosi nel futuro. Dal 2023, qui sul ghiacciaio si terranno quattro gare di velocità per uomini e donne.

"Eccoci ora su Gobba di Rollin. Questo è l'inizio della discesa libera della Coppa del Mondo maschile. Si scende dritto qua e poi dietro la stazione a monte dello skilift e più in basso c'è l'inizio della discesa femminile": spiega Franz Julen il presidente del World Cup races Zermatt/Cervinia. Gli fa eco la controparte italiana con Marco Mosso, vice president World Cup races Zermatt/Cervinia, che parla di evento sportivo assolutamente eccezionale quello che vedrà la cooperazione fra due federazioni sciistiche, due regioni e due organismi nazionali.

Un grande comprensorio fra Italia e Svizzera

La cabinovia darà la possibilità di visitare il comprensorio a cavallo tra Italia e Svizzera, senza sci ai pieni e per 365 giorni all’anno. Capofila sono gli svizzeri di Zermatt l’Alpine Crossing con un progetto a da 30 milioni di franchi (più 27 milioni di euro) che disporrà di molta tecnologia italiana. La costruttrice dell’impianto è infatti la Leitner di Vipiteno mentre il design delle dieci cabine - due delle quali avranno pavimento in vetro - porta la firma dell'italianissima Pininfarina.

Il modello da ricalcare è quello già adottato per SkyWay del Monte Bianco. I lavori sono andati avanti in primavera e nel lotto estivo, per essere invece sospesi durante l’inverno. Ma i tempi di realizzazione dovrebbero essere rispettati.