ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid-19, OMS: "Terza dose agli over 60 immunizzati con vaccini cinesi"

Access to the comments Commenti
Di Euronews Agenzie:  ANSA
euronews_icons_loading
Covid-19, OMS: "Terza dose agli over 60 immunizzati con vaccini cinesi"
Diritti d'autore  Darko Vojinovic/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

L'Organizzazione mondiale della sanità raccomanda la terza dose del vaccino anti Covid alle persone moderatamente o gravemente immunocompromesse per tutti i sieri approvati dall'agenzia dell'ONU.

Una terza dose per le persone di età pari o superiore a 60 anni si rende invece necessaria per i pazienti immunizzati con vaccini delle aziende cinesi Sinovac e Sinopharm.

Gli esperti dell'OMS ribadiscono che non si tratta di una disposizione per la popolazione generale, per la quale si cerca di "allungare i tempi" sino alla fine dell'anno, per fare in modo di somministrare dosi di vaccino ai Paesi poveri del mondo.

Alexander Zemlianichenko/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
AP PhotoAlexander Zemlianichenko/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.

Sono stati autorizzati sinora i vaccini Pfizer, Johnson & Johnson, Moderna, Sinopharm, Sinovac e AstraZeneca.

Al fine di incentivare la vaccinazione, i test anti Covid in Germania d'ora in avanti saranno a pagamento.

"Penso vada bene che le persone debbano pagare i test - afferma quest'uomo - perché se per qualsiasi motivo non vogliono farsi vaccinare la spesa non deve ricadere sul resto della popolazione".

"Ritengo sia meglio se sono gratis - afferma invece una donna - così ognuno può decidere da solo se vuole o meno essere vaccinato".

L’Organizzazione ha inoltre approvato l’uso combinato di vaccino anti Covid ed antinfluenzale: "La somministrazione contemporanea massimizzerà l'assorbimento di entrambi i vaccini", assicurano gli esperti.