ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Dopo i semi di zucca i sassolini. Il Premier canadese Trudeau colpito da piccole pietre

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
Dopo i semi di zucca i sassolini. Il Premier canadese Trudeau colpito da piccole pietre
Diritti d'autore  Sean Kilpatrick/AP
Dimensioni di testo Aa Aa

Sassolini contro Justin Trudeau. E’ accaduto in Canada durante una protesta contro il Primo ministro già in campagna elettorale in vista delle prossime elezioni a luglio. Trudeau aveva appena visitato una distilleria di birra a London, in Ontario, e stava salendo sul pullman, quando dalla folla è stata lanciata una manciata di piccole pietre.

Il premier, colpito dalla ghiaia a una spalla, sta bene e ha minimizzato quanto successo, paragonando l’accaduto al lancio di semi di zucca da parte di una donna nel 2016. Erin O' Toole, la leader del Partito conservatore, all'opposizione, ha condannato immediatamente il gesto, definendolo "disgustoso".

Il leader del centro sinistra chiede all'elettorato un mandato più forte in vista della complessa ripartenza post Covid. Un punto questo che divide i canadesi, molti dei quali scontenti della sua gestione politica.

Da quando ha preso il via, la campagna elettorale di Justin Trudeau è stata interrotta da diverse contestazioni: poco più di una settimana fa, il primo ministro è stato costretto a cancellare un comizio dopo che una folla di manifestanti ha teso un'imboscata all'evento. Uno dei punti chiave su cui Trudeau basa la sua rielezione è la campagna vaccinale: il governo canadese ha annunciato il mese scorso che i dipendenti pubblici che non si sottoporranno al siero entro fine ottobre rischiano di perdere il posto di lavoro.