This content is not available in your region

Vaccini: Figliuolo all'hub Amazon, l'Italia che fa squadra vince

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Dal 2/7 attivo per immunizzare cittadini, dipendenti e fornitori
Dal 2/7 attivo per immunizzare cittadini, dipendenti e fornitori

(ANSA) – ROMA, 07 SET – “L’Italia che fa squadra vince”. Il
generale Francesco Paolo Figliuolo, Commissario straordinario
per l’emergenza Covid-19, ha sottolineato così il valore della
sinergia pubblico-privato che nel centro di distribuzione Amazon
a Passo Corese ha dato vita a un hub vaccinale della Asl di
Rieti entrato in attività il 2 luglio, 250 metri quadri concessi
in uso gratuito dall’azienda, che si è occupata anche degli
allestimenti. “Fin da subito abbiamo accolto con grande entusiasmo questo
progetto che rappresenta per noi, non solo un ulteriore modo per
prenderci cura dei nostri dipendenti, ma anche un supporto
concreto al territorio”, ha sottolineato Salvatore Schembri
Volpe, ad di Amazon Italia Logistica, durante la visita di
Figliuolo al centro vaccinale, pensato per somministrare le dosi
ai cittadini residenti nel Lazio oltre che ai dipendenti e al
personale dei fornitori dell’azienda di commercio elettronico. Il commissario ha elogiato la “sinergia tra privato, con una
azienda internazionale come Amazon, e pubblico, con la Regione
Lazio e l’Asl di Rieti che, con tanto spirito d’iniziativa ed
entusiasmo, sta conducendo
la campagna vaccinale nella provincia di Rieti dove oggi abbiamo
registrato il superamento dell’80% di popolazione che ha
concluso il ciclo”. “Stiamo superando l’80% di popolazione del
Lazio che ha concluso il ciclo vaccinale. Se oggi abbiamo
raggiunto questi risultati che ci consentono di poter restituire
normalità alle nostre vite, lo dobbiamo anche a iniziative
valide e meritevoli da parte dei privati”, ha notato a sua volta
Alessio D’Amato, assessore regionale alla Sanità. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.