ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Diario da Tokyo2020, le Olimpiadi raccontate da un'atleta: Mara Navarria e la sua corsa all'oro

Di Diego Malcangi
Mara Navarria ai mondiali di Budapest
Mara Navarria ai mondiali di Budapest   -   Diritti d'autore  Tamas Kovacs/MTVA - Media Service Support and Asset Management Fund
Dimensioni di testo Aa Aa

Mara Navarria è abituata a salire sul podio, e ci prova anche in queste Olimpiadi: atleta, madre e moglie a tempo pieno, ha un'agenda sempre fitta tanto da lasciar immaginare - ma non è vero - che paradossalmente proprio l'evento olimpico finisca per concederle un po' di libertà.

Ha però deciso di spendere una parte del suo poco tempo libero con noi di Euronews, per una sorta di piccolo video-diario, un saluto quasi quotidiano per seguire le tappe della sua impresa olimpica.

Troverete qui, a seguire, i suoi racconti, giorno per giorno.

Nota del 24 luglio: nella nottata italiana le spadiste italiane sono scese in pedana, e purtroppo nessuna è arrivata in zona medaglia. Bravissime, comunque. Resta la competizione a squadre, il 27 luglio.

Mara Navarria ora è concentrata sulle gare, e non la vogliamo distrarre.

Nota del 27 luglio: si conclude qui l'avventura olimpica della spada femminile: medaglia di bronzo nella prova a squadre, con Mara Navarria trascinatrice per la riconquista di un podio che mancava da molti anni.

Settima puntata: eccola, la medaglia

Stanca ma felice, Mara Navarria ci ha inviato un ultimo saluto notturno da Tokyo. Con la medaglia ben in vista.

Medaglia di bronzo al collo, un saluto dopo i festeggiamenti

Sesta puntata: un po' di corsa

Qui vi presentiamo tre video in sequenza, perché la nostra guida nelle Olimpiadi ci mostra dove va a correre: una corsia abbastanza afosa, e poi in fondo un parchetto più fresco. E poi un rapido sguardo allo shopping center del villaggio olimpico.

Un po' di corsa: Mara Navarria si allena
Un po' di refrigerio
Mara Navarria e lo shopping center del villaggio olimpico, con le sue lanterne di carta

Quinta puntata: il famoso letto di cartone

Davvero, è di cartone. Ma comodo, a quanto pare.

Mara Navarria nella sua stanza, ci mostra il letto di cartone

Quarta puntata: dopo i primi allenamenti, tramonto al villaggio olimpico

Il primo tramonto al villaggio olimpico. Residenze degli atleti e bandiere

Terza puntata: l'arrivo al villaggio olimpico

Primo saluto della campionessa dal villaggio olimpico

Seconda puntata: Addio al campus, da domani si fa sul serio

Mara Navarria saluta e ringrazia gli ospiti nipponici

Prima puntata: Mara Navarria si presenta

Primo saluto da Mara Navarria