ULTIM'ORA
euronews_icons_loading
Cina, la conta dei morti dopo le piogge torrenziali

Almeno dodici persone sono morte dopo che le piogge torrenziali hanno inondato la metropolitana nella città cinese centrale di Zhengzhou, mentre sui social emergono immagini scioccanti di gente con l'acqua alta fino al collo all'interno di un vagone ferroviario.

La città di oltre 10 milioni di persone nella provincia di Henan "ha sperimentato una serie di rari e forti temporali", hanno detto i funzionari della città.

Le autorità hanno emesso il livello di allerta più alto per la provincia di Henan poiché inondazioni record hanno colpito la provincia.

AP/Chinatopix
AP PhotoAP/Chinatopix

Le inondazioni stagionali sono comuni in Cina, ma gli scienziati affermano che il cambiamento climatico sta portando modelli meteorologici sempre più estremi.

L'Esercito cinese ha avvertito che una diga colpita nel centro del Paese "potrebbe crollare in qualsiasi momento" dopo essere stata gravemente danneggiata da tempeste torrenziali che hanno ucciso almeno tre persone.

L'unità regionale dell'Esercito popolare di liberazione ha avvertito che le acque hanno provocato una breccia di 20 metri nella diga Yihetan a Luoyang, città di circa sette milioni di persone.