ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Il Long Covid dura quattro mesi. Colpisce il 14% delle persone infettate

Di Debora Gandini Agenzie:  ANSA
Effetti Long Covid
Effetti Long Covid   -   Diritti d'autore  Diritti d'autore: Victoria Jones/AP
Dimensioni di testo Aa Aa

Ormai è risaputo che il Covid-19 non colpisce solo i polmoni ma lascia anche diversi segni nel corpo e per lungo tempo. In gergo medico si chiama "long Covid". Compare nel 14% delle persone che si infettano e dura in media quattro mesi.

Secondo uno studio pubblicato dalla rivista medica Jama Network Open, alcuni dei sintomi del cosiddetto 'long covid’ sono registrati anche dai fitness trackers, ovvero dai braccialetti che monitorano i parametri vitali e registrano l’attività fisica.

Nello studio sono stati confrontati i dati di 641 individui con malattie respiratorie ma negativi al coronavirus con 243 volontari che invece avevano l'infezione. In tutti i casi sono state notate variazioni nel battito cardiaco, nel ritmo sonno-veglia e nell'attività fisica. Tutti parametri che impiegano molto più tempo a tornare normali in chi è stato colpito dal Sars-Cov-2.

La frequenza cardiaca a riposo nei pazienti Covid non ritorna normale prima di due mesi e mezzo, per chi ha il 'long Covid', ci impiega quattro mesi. Stando ai ricercatori chi ha la forma 'cronica' della malattia di solito ha sintomi più gravi all'inizio rispetto a chi non la sviluppa. Secondo l'ultimo documento dell’Istituto Superiore della Sanità, il problema non è da sottovalutare perché potrebbe colpire un paziente su quattro.

I sintomi più diffusi tra coloro che sono affetti da Long Covid:

  • perdita persistente dell’olfatto
  • perdita persistente del gusto
  • problemi respiratori
  • problemi di memoria
  • difficoltà di concentrazione
  • fatica cronica